04:22 19 Luglio 2018
Popolarità della Russia nei Balcani

La Serbia potrebbe entrare nell'alleanza militare russa alternativa alla NATO

© AP Photo /
Politica
URL abbreviato
211114

Uno dei gruppi parlamentari ha preparato una risoluzione sull'adesione della Serbia all'Organizzazione del trattato di sicurezza collettiva (CSTO), un'alleanza difensiva creata il 15 maggio 1992 da sei nazioni appartenenti alla Comunità degli Stati Indipendenti.

Nel prossimo futuro il Partito Radicale Serbo invierà la bozza del documento a tutte le forze politiche del Paese.

Il documento sottolinea che Belgrado non dovrebbe permettere l'approfondimento della cooperazione con la NATO, un'organizzazione che ha distrutto l'ex Jugoslavia e che si è resa responsabile della morte di oltre 2.500 civili durante i bombardamenti del 1999.

Gli autori del documento sottolineano che la questione dell'adesione alla CSTO è diventata particolarmente rilevante in seguito all'arresto da parte delle unità speciali del Kosovo di Marko Djuric, inviato del governo serbo per il Kosovo e Metohija, e per il peggioramento della situazione nella regione, riporta il canale televisivo "Rossiya 24".

Correlati:

Stoltenberg: NATO riconosce diritto della Serbia di condurre esercitazioni con la Russia
Perchè la NATO lusinga la Serbia?
In Serbia stanno studiando gli effetti dei bombardamenti NATO del 1999
Ministero della difesa serbo dichiara che Serbia non entrerà nella NATO
Serbia, sarà dedicato un memoriale alle vittime degli attacchi NATO
Serbia non vuole diventare membro della NATO che ha devastato il Paese
La Nato continua ad uccidere in Serbia
Il presidente della Serbia dice no all'ingresso nella NATO
Tags:
Geopolitica, Difesa, Sicurezza, CSTO, NATO, Balcani, Serbia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik