05:36 19 Luglio 2018
Anatoly Antonov

Ambasciatore russo negli USA: caso Skripal pretesto di una provocazione preparata a lungo

© Sputnik . Vladimir Pesna
Politica
URL abbreviato
Avvelenamento Skripal (121)
4221

Gli eventi avvenuti nella cittadina britannica di Salisbury fungono solo da pretesto per azioni provocatorie premeditate da oltre tre settimane contro la Russia, ha dichiarato in un'intervista con i media russi l'ambasciatore a Washington Anatoly Antonov.

"Gli eventi nel Regno Unito sono stati solo un pretesto per concretizzare la provocazione a lungo pianificata contro la Federazione Russa. Seguivamo da vicino chi recentemente si recava nell'Ambasciata americana a Mosca. Si tratta di personaggi del Centro di Crisi dell'ufficio britannico del Dipartimento di Stato. Tutte queste provocazioni sono state preparate da più di tre settimane", ha detto Antonov.

Lo scorso 4 marzo nella città di Salisbury l'ex agente dei servizi segreti russi Sergey Skripal e sua figlia Julia sono stati trovati privi di sensi e ricoverati in ospedale. Secondo Londra, sono stati avvelenati con l'agente nervino A234, motivo per cui Londra ha accusato lo Stato russo di essere implicato nell'avvelenamento. La Russia respinge queste accuse, definendole non provate. In seguito la Gran Bretagna ha ordinato a 23 diplomatici russi di lasciare il Paese. La Russia ha poi adottato misure speculari.

Successivamente gli Stati Uniti e molti altri Paesi hanno annunciato l'espulsione di diplomatici russi: a loro volta questi Paesi hanno subito la risposta speculare di Mosca.

Tema:
Avvelenamento Skripal (121)

Correlati:

Ex ambasciatore britannico rivela a chi poteva essere utile l'avvelenamento di Skripal
Presidente ceceno commenta il caso Skripal: "vittima dei nemici della Russia"
Australia avverte i turisti dai “sentimenti anti-occidentali” in Russia
Russia contesta spiegazioni di Londra su perquisizione aereo di Aeroflot
Al ministero Esteri russo ipotizzato l'obiettivo principale dei Paesi occidentali
Tags:
Geopolitica, Politica Internazionale, Sergei Skripal, Anatoly Antonov, Gran Bretagna, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik