10:41 16 Luglio 2018
Donald Trump

Consiglieri di Trump insistono per nuove misure "più aggressive" contro la Russia

© AP Photo / Andrew Harnik
Politica
URL abbreviato
9224

I consiglieri altolocati del presidente degli Stati Uniti Donald Trump insistono per intraprendere azioni più aggressive contro la Russia dopo l'espulsione dei diplomatici russi, riporta il New York Times.

Secondo il giornale americano, l'amministrazione Trump sta valutando "ulteriori sanzioni ed altre misure".

Allo stesso tempo i funzionari affermano che non è chiaro fino a che punto l'inquilino della Casa Bianca sia disposto a spingersi oltre.

Le fonti del giornale affermano che Trump è sempre più convinto dei pericoli provenienti dalla Russia, ma finora si è rifiutato di rendere più dura la sua posizione in pubblico.

Correlati:

Trump a Putin: gli USA trionferanno nella nuova corsa agli armamenti
Trump grazia l’Europa, niente dazi ma ora comprate le armi NATO
Cremlino: Putin e Trump comprendono la necessità della comunicazione personale
Capo diplomazia serba propone di ospitare a Belgrado incontro tra Putin e Trump
Ambasciatore russo segnala tentativi servizi segreti USA per reclutare diplomatici espulsi
Tags:
Russofobia, Geopolitica, Politica Internazionale, sanzioni antirusse, Casa Bianca, New York Times, Donald Trump, Russia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik