05:43 21 Aprile 2018
Roma+ 13°C
Mosca+ 10°C
    Presidente turco Erdogan (foto d'archivio)

    Nuove accuse di Erdogan contro l'Occidente

    © REUTERS / Yasin Bulbul/Presidential Palace
    Politica
    URL abbreviato
    7154

    Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha affermato che Ankara "non lascerà senza risposta" gli appelli dei siriani e continuerà l'operazione militare.

    Secondo il capo di Stato turco, gli abitanti delle zone di confine della Siria conoscono le tattiche e gli obiettivi di tutte le parti in conflitto, pertanto la politica della Turchia è associata nelle menti delle persone con i concetti di sicurezza, pace e ordine.

    Erdogan ha aggiunto che i piani di Ankara per continuare l'operazione militare in Siria non possono essere considerati "aggressivi".

    "Nel corso della storia l'Occidente si è ripetutamente mostrato come invasore e aggressore", ha detto il leader turco durante un intervento nella provincia di Samsun.

    Correlati:

    Siria, Erdogan: Afrin sotto controllo opposizione, terroristi fuggiti
    Media: le relazioni USA-Turchia continuano a peggiorare e non per colpa di Erdogan
    Erdogan: tra Turchia e Russia non ci sono contrasti su operazione ad Afrin
    Telefonata tra Putin ed Erdogan: discussa la situazione in Siria
    Putin e Erdogan s'incontreranno in Turchia a inizio aprile
    Turchia, Erdogan: nostre operazioni in Siria andranno oltre l’offensiva ad Afrin
    Tags:
    Occidente, Curdi, Politica Internazionale, crisi in Siria, Recep Erdogan, Siria, Turchia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik