15:16 26 Aprile 2018
Roma+ 24°C
Mosca+ 11°C
    Muammar Gheddafi e Nicolas Sarkozy (foto d'archivio)

    Figlio di Gheddafi sostiene di avere le prove delle accuse contro Sarkozy

    © REUTERS / Pascal Rossignol/File Photo
    Politica
    URL abbreviato
    10440

    Saif al-Islam Gheddafi, figlio dell'ex leader libico Muammar Gheddafi, ha le "prove schiaccianti" che dimostrano l'utilizzo da parte dell'ex presidente francese Nicolas Sarkozy di denaro delle autorità libiche per la sua campagna elettorale nel 2007.

    Saif al-Islam lo ha dichiarato al portale Africa News.

    Secondo il figlio dell'ex dittatore libico, ha prove schiaccianti a sostegno delle accuse contro Sarkozy di frode e finanziamento illecito della campagna elettorale.

    Il figlio del leader libico ucciso nel 2011 ha osservato che né lui né l'ex capo dell'intelligence libica Abdullah Senussi, in possesso della registrazione del primo incontro di Sarkozy e Gheddafi a Tripoli prima della campagna elettorale, non sono stati invitati a comparire come testimoni nell'inchiesta, tuttavia sono pronti a collaborare con gli investigatori.

    Può inoltre parlare dei finanziamenti della campagna elettorale di Sarkozy anche Bashir Salah, ex direttore del fondo Libya Investment, ha aggiunto Gheddafi.

    Correlati:

    Sarkozy dietro le sbarre: Gheddafi si è vendicato con il presidente francese dall’aldilà
    Media: Sarkozy fermato per l'interrogatorio
    Tags:
    corruzione, Politica Internazionale, Giustizia, Muammar Gheddafi, Saif al-Islam Gheddafi, Nicolas Sarkozy, Libia, Francia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik