04:13 17 Luglio 2018
Bandiera svedese

Caso Skripal, ambasciatore russo verrà convocato al ministero degli Esteri svedese

CC0
Politica
URL abbreviato
Avvelenamento Skripal (121)
11022

Il ministero degli Esteri svedese convocherà l'ambasciatore della Federazione Russa a Stoccolma. Il motivo alla base di questa decisione si trova nelle dichiarazioni provenienti dal dicastero diplomatico di Mosca, secondo cui proprio dalla Svezia poteva provenire la sostanza con cui è stato avvelenato Skripal.

Questo è stato segnalato a Sputnik dall'ufficio stampa del ministero degli Esteri svedese.

In precedenza la rappresentante ufficiale del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova, riferendosi all'incidente a Salisbury, aveva detto che "la fonte più probabile della sostanza chimica sono quei Paesi che sono intorno alla fine degli anni '90 hanno condotto ricerche approfondite su questo agente chimico". Secondo la Zakharova, si tratta di Paesi come il Regno Unito, la Slovacchia, la Repubblica Ceca, la Svezia ed "anche sugli Stati Uniti ci sono interrogativi".

Il ministro degli esteri svedese Margot Walström aveva definito inaccettabili le dichiarazioni della Zakharova.

Tema:
Avvelenamento Skripal (121)

Correlati:

Ex ufficiale MI5 su caso Skripal: media si giocano la carta “è colpa dei russi”
Caso Skripal, Londra apre alla Russia
La NATO cambierà approccio con la Russia a seguito del caso Skripal
Ambasciatore russo sicuro, governo britannico vuole guadagnarci su caso Skripal
Mosca rivela chi potrebbero essere i fornitori dell'agente chimico usato in Inghilterra
Mosca dà un'interpretazione della campagna antirussa di Londra
Mosca denuncia pressione occidentale senza precedenti prima delle presidenziali
Tags:
Politica Internazionale, Il Ministero degli Esteri della Russia, Maria Zakharova, Sergei Skripal, Svezia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik