00:38 09 Maggio 2021
Politica
URL abbreviato
10423
Seguici su

Quando bruciano i carri armati dell'esercito ucraino nel Donbass, al presidente dell'Ucraina Petro Poroshenko non resta altro che minacciare solo la Russia, perché sa di non doverci combattere realmente, ha dichiarato in un'intervista con RT il vicepresidente della commissione per le nazionalità della Duma Ruslan Balbek.

Così il deputato ha risposto alle dichiarazioni di Poroshenko, che in precedenza aveva sostenuto la preparazione dell'Ucraina a "combattere" in caso di "attacco" russo. Secondo il presidente ucraino, per ogni persona che arriva nel Paese con una spada, lo aspettano 9 grammi di piombo.

Balbek ha legato le dichiarazioni di Poroshenko con la volontà di Kiev di spostare l'attenzione degli ucraini dai problemi reali a quelli fittizi.

"L'obiettivo principale di queste dichiarazioni è rassicurare la popolazione che non va così tanto male ed educare i giovani secondo il principio "tutto sarà nostro, dateci tempo". Ma la cosa interessante è che le frasi più dure di Poroshenko sono citazioni di film sovietici e russi," — ha osservato il deputato.

Correlati:

Groisman calcola il debito della Gazprom nei confronti dell’Ucraina
Gazprom commenta forniture di gas in Europa dopo rottura con ucraina Naftogaz
“L'Ucraina non riceverà mai le scuse degli abitanti della Crimea e del Donbass”
Putin esclude la possibilità di restituire la Crimea all'Ucraina
Ucraina riceve lo status di “Paese aspirante” alla NATO
“Governo tedesco ha ricordato il suo ruolo all'ambasciatore dell'Ucraina”
Tags:
Russofobia, Politica Internazionale, Guerra, Ruslan Balbek, Ucraina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook