10:15 19 Novembre 2018
Distruzione in Iraq (foto d'archivio)

L'Iran presterà 3 miliardi $ per la ricostruzione dell'Iraq

© AP Photo /
Politica
URL abbreviato
1130

Teheran concederà all'Iraq un prestito da 3 miliardi di dollari per la ricostruzione del Paese dopo la guerra e la sconfitta dei terroristi dell'ISIS, ha riferito il vicepresidente iraniano Eshaq Jahangiri nel corso di una visita di tre giorni a Baghdad.

"L'Iran è pronto ad aprire per l'Iraq una linea di credito da 3 miliardi di dollari per agevolare le imprese iraniane nella ricostruizione dell'Iraq", — l'agenzia Tasnim riporta le parole di Jahangiri.

Secondo Jahangiri, l'Iran e l'Iraq "puntano allo sviluppo delle relazioni economiche e politiche."

Inoltre il vicepresidente iraniano ha sostenuto la necessità di costruire un collegamento ferroviari tra i due Paesi, che prevedono di costruire un ponte e un tratto di 30 km. "Attraverso la realizzazione di questo progetto, l'Iraq sarà in grado di ottenere l'accesso all'Asia centrale e alla Cina, e le ferrovie iraniane raggiungeranno il Mar Mediterraneo", — ha aggiunto.

Il mese scorso il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif aveva partecipato al Forum Internazionale degli Investimenti per la ricostruzione postbellica dell'Iraq, svoltosi in Kuwait. Il capo della diplomazia iraniana aveva riferito che Teheran avrebbe continuato a fornire assistenza all'Iraq per la ricostruzione, finalizzata alla ripresa e allo sviluppo dell'economia e di altri settori dopo la sconfitta del gruppo terrorista dello "Stato Islamico."

Correlati:

Ambasciatore dell'Iraq a Mosca sicuro, “armi russe ci hanno aiutato a vincere contro ISIS”
Kuwait stanzia due miliardi di dollari per l'Iraq
La ricostruzione dell'Iraq richiederà 88,2 miliardi di dollari
Tags:
Terrorismo, Cooperazione, Geopolitica, Finanze, Politica Internazionale, Economia, Daesh, Eshaq Jahangiri, Medio Oriente, Iran, Iraq
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik