03:47 21 Ottobre 2018
Ambasciatore ucraino in Germania Andriy Melnyk

“Governo tedesco ha ricordato il suo ruolo all'ambasciatore dell'Ucraina”

CC BY-SA 2.0 / Stephan Röhl/Heinrich-Böll-Stiftung / Andrij Melnyk
Politica
URL abbreviato
4311

Le continue lamentele dell'ambasciatore ucraino in Germania Andriy Melnyk per le visite delle delegazioni tedesche in Crimea e nel Donbass, hanno costretto Berlino ad alzare le voce e mostrare al rappresentante di Kiev il suo posto.

Lo ha affermato il leader della sinistra radicale ad Osnabrück e capo del progetto "diplomazia popolare" in Germania Andreas Maurer. Il video del suo intervento è stato pubblicato su YouTube.

Il politico tedesco, che in precedenza si era recato in Crimea all'interno di una delegazione, ha detto che l'ambasciatore ucraino è stato più volte dal ministro degli Esteri tedesco Sigmar Gabriel per esprimere lamentele, mentre il presidente dell'Ucraina Petro Poroshenko ha chiesto al cancelliere tedesco Angela Merkel di punire i deputati che prendono parte a queste visite. Tuttavia, secondo Maurer, il presidente ucraino "ha sbagliato Paese".

"E' così assurdo, probabilmente funziona in Ucraina, dove non c'è la legge, dove c'è l'illegalità e dove ci sono gli estremisti di Pravy Sektor", ritiene Maurer.

Il politico ha detto che due mesi fa la pazienza delle autorità tedesche è finita e Berlino ha spiegato a Melnyk che Kiev ha il diritto di protestare per le visite in Crimea, ma non può dire al governo tedesco cosa fare.

Secondo Maurer, l'ambasciatore è stato invitato a "fare il suo lavoro diplomatico, ma a non interferire negli affari interni della Germania".

"Dopo queste affermazioni, si è dato una calmata", ha sottolineato il politico.

La penisola è stata più volte visitata da delegazioni di parlamentari europei. Ad esempio lo scorso febbraio è arrivata una delegazione di deputati tedeschi in Crimea, che comprendeva i rappresentanti del partito euroscettico "Alternativa per la Germania". In Ucraina è stato aperto un procedimento penale contro i deputati. Sono accusati di aver violare le regole d'ingresso "nel territorio temporaneamente occupato".

Correlati:

Federica Mogherini rivela quando la UE cambierà atteggiamento con la Russia
Crimea, vice premier commenta intenzione di sanzionare visitatori della penisola
Deputato ucraino minaccia di espellere i russi dalla Crimea
Inviato speciale USA per l'Ucraina chiede sanzioni contro chi si reca in Crimea
Delegazione norvegese in visita in Crimea
Delegazione cinese arriva in Crimea
Delegazione italiana in Crimea per il Forum Economico di Yalta
Le impressioni della delegazione tedesca in visita in Crimea
Tags:
Russofobia, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Petro Poroshenko, Angela Merkel, Sigmar Gabriel, Andreas Maurer, Andriy Melnyk, Russia, Crimea, Germania, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik