13:04 25 Maggio 2018
Roma+ 24°C
Mosca+ 17°C
    Federica Mogherini

    Federica Mogherini rivela quando la UE cambierà atteggiamento con la Russia

    © AP Photo / Burhan Ozbilici
    Politica
    URL abbreviato
    69476

    Il capo della diplomazia europea Federica Mogherini ha affermato che la politica di Bruxelles nei confronti della Russia potrebbe cambiare significativamente quando gli accordi di Minsk verranno pienamente realizzati.

    "Non c'è alcun cambiamento nella nostra politica molto chiara nelle relazioni con la Russia: cambiamenti significativi arriveranno con la piena attuazione degli accordi di Minsk e con la rinuncia dell'annessione illegale della Crimea. E' il primo dei cinque principi che attualmente definiscono le nostre relazioni con la Russia, approvati all'unanimità da tutti i governi della UE ed anche le nostre sanzioni economiche sono legate a questo scenario", ha detto la Mogherini in un'intervista pubblicata domenica con l'agenzia di stampa ucraina UNIAN.

    Ha rassicurato che le visite di alcuni politici europei in Crimea non riflettono la posizione comune dell'Europa e non dovrebbero mettere in discussione l'impegno dell'UE per l'integrità territoriale e la sovranità dell'Ucraina.

    "Secondo il diritto internazionale, la Crimea appartiene all'Ucraina", ha affermato la Mogherini.

    Correlati:

    Mogherini plaude per il regime senza visti Ucraina-UE: “vittoria per entrambi”
    La Mogherini ha promesso che l'UE continuerà a sostenere l'Ucraina
    Mogherini: priorità è lavorare con Usa per coordinare sanzioni contro Mosca
    Inviato speciale USA per l'Ucraina chiede sanzioni contro chi si reca in Crimea
    In Crimea manifestazione contro le sanzioni occidentali
    Crimea pronta alla battaglia legale per annullare le sanzioni occidentali
    Tags:
    sanzioni antirusse, Occidente, Geopolitica, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Accordi di Minsk, Unione Europea, Federica Mogherini, Donbass, Russia, Ucraina, UE
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik