22:22 20 Aprile 2018
Roma+ 19°C
Mosca+ 10°C
    Rex Tillerson e Sergey Lavrov

    Ambasciata russa negli USA accusa Dipartimento di Stato di disinformazione

    © AP Photo / Alexander Zemlianichenko
    Politica
    URL abbreviato
    1121

    L'Ambasciata russa a Washington ha accusato il Dipartimento di Stato di disinformazione in merito all'organizzazione dell'incontro tra il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ed il segretario di Stato Rex Tillerson ed ha fatti gli auguri alla sua portavoce Heather Nauert per la festa della donna.

    In precedenza il vice ministro degli Esteri russo Sergey Ryabkov aveva dichiarato che Mosca aveva chiesto a Washington di organizzare l'incontro tra Lavrov e Tillerson in Etiopia. A sua volta la Nauert ha affermato che gli Stati Uniti non hanno ricevuto una richiesta. L'Ambasciata russa ha specificato che il documento relativo è stato inviato il 2 marzo.

    "Sentiamo il flusso di fake news sulle atrocità della Russia contro i civili della Ghouta orientale, l'eroismo del presidente ucraino Poroshenko per il gas e i gioiosi encomi alla premiazione degli Oscar per la "storia sull'inventore di un cocktail alcolico dopante. E prima, come abbiamo notato, la disinformazione sull'organizzazione dell'incontro dei ministri degli esteri dei nostri Paesi", si afferma in un post dell'Ambasciata su Facebook.

    Il dipartimento ha definito surreale la situazione relativa all'organizzazione dell'incontro. "I due ministri si troveranno nello stesso albergo. E' una grande opportunità per non parlare attraverso la stampa, ma discutere direttamente i complessi problemi accumulatisi nell'agenda regionale e globale", — si spiega nel messaggio.

    Tags:
    Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Ambasciata, incontro, Heather Nauert, Rex Tillerson, Sergey Ryabkov, Sergej Lavrov, USA, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik