20:11 19 Giugno 2018
Mikheil Saakashvili

Saakashvili dichiara di essere disposto a tornare in Ucraina per gli investigatori

© Sputnik . Iliya Pitalev
Politica
URL abbreviato
203

Mikheil Saakashvili, ex presidente georgiano ed ex governatore della regione di Odessa, ha dichiarato di essere pronto a tornare in Ucraina per prendere parte a diverse inchieste che lo vedono indirettamente o direttamente coinvolto.

Sulla sua pagina di Facebook Saakashvili ha scritto che inizialmente è stato mandato via, nonostante "fosse disposto a passare l'intero iter giudiziario ucraino", ora "chiedono alle autorità olandesi di effettuare azioni investigative."

"O il procuratore generale dell'Ucraina Yury Lutsenko, insieme al presidente padrino, è davvero mentalmente limitato, oppure ritengono idioti non solo gli ucraini, ma anche gli europei o tutto insieme. In ogni caso la mia risposta a questi cleptocrati: sono disposto a tornare. Ucraina e passare tutto l'iter investigativo e giudiziario per smontare completamente le accuse," ha aggiunto Saakashvili.

Correlati:

Sparate a tutti gli obiettivi in piazza Maidan: nuove testimonianze dai cecchini georgiani
Cecchino georgiano fa nomi di due omicidi di piazza Maidan
Atlantic Council: “in Ucraina è alto il rischio di una nuova Maidan”
Tags:
corruzione, Giustizia, Maidan, Petro Poroshenko, Mikhail Saakashvili, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik