12:56 19 Novembre 2018
Vasily Nebenzya

Svelati i piani della Russia per realizzare la risoluzione ONU sulla Siria

© Sputnik . Grigoriy Sisoev
Politica
URL abbreviato
25330

La Russia collaborerà con le parti in conflitto in Siria, in modo che il cessate il fuoco entri in vigore immediatamente, ha dichiarato il rappresentante permanente russo alle Nazioni Unite Vasily Nebenzya a margine della riunione del Consiglio di Sicurezza in cui è stata adottata la corrispondente risoluzione.

"Vorremmo incoraggiare le parti a lavorare su questo, a partecipare alla sua attuazione in modo completo, come si dice nel testo", ha aggiunto il diplomatico.

Nebenzya ha sottolineato che le parti in conflitto "devono lavorare" per far funzionare la tregua.

Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha approvato all'unanimità la risoluzione 2401, che chiede a tutte le parti in conflitto "senza esitazione di fermare gli scontri" e garantire una tregua umanitaria di almeno 30 giorni su tutto il territorio della Siria per la consegna sicura e senza ostacoli di aiuti umanitari e l'evacuazione dei feriti e malati.

Allo stesso tempo il cessate il fuoco non si estende alle operazioni militari contro lo "Stato Islamico", Al-Nusra, Al-Qaeda e gli altri gruppi terroristici.

Correlati:

Trump ha criticato la Russia e l’Iran per le azioni in Siria
Siria, difensore diritti umani: gli USA reclutano militanti da inviare a Damasco
USA: responsabilità di Sputnik e RT per la cessazione della violenza in Siria
Gli USA non escludono attacco alle Forze Armate in Siria
UE preoccupata dal peggioramento della crisi umanitaria in due province siriane
Tags:
Geopolitica, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Tregua in Siria, crisi in Siria, Consiglio di Sicurezza ONU, Vasily Nebenzya, Siria, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik