20:08 18 Novembre 2018
Presidente dell'Estonia Kersti Kaljulaid (foto d'archivio)

Per presidente dell'Estonia "la Russia è un vicino difficile"

© REUTERS / Ints Kalnins
Politica
URL abbreviato
22431

La presidente dell'Estonia Kersti Kaljulaid ha espresso giudizi ambigui sui rapporti con la Russia nel discorso solenne in occasione del giorno dell'indipendenza del Paese.

Parlando dei Paesi confinanti, la Kaljulaid ha evidenziato con veemenza le relazioni complesse e allo stesso tempo "di vicinato" con la Russia.

"Abbiamo vari vicini, ci sono democratici ed altri non molto. Compagni nel destino del secolo scorso e quelli con cui ora andiamo avanti. Abbiamo anche un vicino vicino difficile: ma un vicino è un vicino. Non resta inosservato neanche quando da diversi decenni ci delude", ha riassunto il capo di Stato estone.

In precedenza la Kalyulaid aveva affermato che i rapporti con Mosca "non possono essere definiti buoni".

Inoltre la presidente estone ha spiegato di non poter prendere autonomamente una decisione in merito ad una sua visita in Russia senza consultarsi prima con Bruxelles.

Correlati:

Estonia, per intelligence solo la Russia è minaccia alla sicurezza nazionale
In Estonia iniziate esercitazioni con le forze NATO
L'Estonia vieta alla Russia di aprire ulteriori seggi per le elezioni
I caccia NATO continueranno ad esercitarsi volando sopra l'Estonia
Estonia spenderà milioni di euro per memoriale anticomunista
Costruite "caserme dorate" in Estonia per soldati NATO
FT: ex presidente Estonia invita la Merkel a difendere la democrazia da Putin
Tags:
Russofobia, Politica Internazionale, Occidente, Unione Europea, Kersti Kaljulaid, Paesi Baltici, Estonia, UE, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik