09:16 13 Dicembre 2019
Governatore della regione di Kaliningrad Anton Alikhanov (foto d'archivio)

Governatore di Kaliningrad commenta la costruzione del muro della Lituania

© Sputnik . Igor Zarembo
Politica
URL abbreviato
2417
Seguici su

Il governatore della regione di Kaliningrad Anton Alikhanov ha affermato che le autorità locali non cercano motivazioni politiche per la costruzione di fortificazioni e barriere al confine con la Russia da parte della Lituania e comprendono che i confini devono essere protetti.

Le guardie di frontiera della Lituania avevano in precedenza comunicato di aver firmato un accordo con una società appaltatrice per costruire una barriera protettiva al confine con la Russia lunga 44,6 km. Il valore della commessa ammonta ad 1,3 milioni di euro.

"Non cerchiamo la politica in questo tema, comprendiamo che occorre proteggere il confine sia dalla loro che dalla nostra parte dagli attraversamenti illegali, compresi i migranti clandestini e il contrabbando". A volte è abbastanza istituzionalizzato, ha forme stabili. Dobbiamo lottare contro questo se i mezzi tecnici ci aiutano, beh, siamo solo a favore", ha dichiarato Alikhanov in un'intervista a Sputnik nell'ambito del Forum Russo d'Investimento a Sochi.

Alikhanov ha ammesso di non aver visto il muro, ma in Lituania è stato solo una volta quando ha portato la sua auto da Mosca a Kaliningrad.

"L'unica cosa che ho letto è che lo stanno finendo".

Correlati:

“Fare di più con meno soldi”: in Lituania si discute la vita senza i sussidi UE
Sondaggio mostra cosa pensa la gente in Lituania sul dialogo con la Russia
La Lituania ringrazia la NATO per miglioramento della sicurezza nella regione
La Russia resta il primo partner commerciale della Lituania
Tags:
Politica Internazionale, Difesa, Sicurezza, Confine, muro, Anton Alikhanov, Kaliningrad, Lituania, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik