Widgets Magazine
22:21 23 Agosto 2019
Bandiera della Siria

La Cina vuole avere un ruolo più attivo nella ricostruzione della Siria

© REUTERS / Omar Sanadiki
Politica
URL abbreviato
8210

La Cina svolgerà un ruolo più attivo nello sviluppo post-guerra e nella ricostruzione della Siria, aumentando gli aiuti al governo legittimo di Damasco, ha dichiarato l'ambasciatore cinese in Siria Qi Qianjin.

"Credo che sia giunto il momento di concentrare tutti gli sforzi nello sviluppo e nella ricostruzione della Siria. A mio avviso la Cina ricoprirà un ruolo sempre più importante in questo processo, fornendo maggiori aiuti al popolo siriano e al governo legittimo," — ha affermato l'ambasciatore in un'intervista all'agenzia di stampa Xinhua.

Secondo gli ultimi dati, la Cina ha stanziato diverse somme di denaro per la sanità in Siria, l'ultima donazione è servita a potenziare il pronto soccorso dell'ospedale Al Muvasat di Damasco.

L'ambasciatore cinese, che ha visitato la struttura medica domenica, ha auspicato che questo progetto possa migliorare l'assistenza sanitaria per gli abitanti del posto.

Correlati:

Cina avverte gli USA: “no all'uso della forza in Siria”
Cina e Siria verso cooperazione nella lotta al terrorismo e ricostruzione infrastrutture
Cina rinforza propria influenza in Siria
Iran e Cina chiedono soluzioni politiche per Yemen e Siria
“Coalizione di Russia, Cina, Iran e India può sconfiggere terrorismo in Siria in 1 anno”
La Russia e la Cina stanno formando un tandem in Siria
Tags:
Business, Geopolitica, Politica Internazionale, Economia, Investimenti, crisi in Siria, Qi Qianjin, Bashar al-Assad, Damasco, Siria, Cina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik