04:34 16 Luglio 2018
Donald Trump

Trump: il Russiagate è una vergogna per gli USA

© AP Photo / Andrew Harnik
Politica
URL abbreviato
4160

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha definito l'inchiesta sull'ingerenza russa nelle elezioni presidenziali da lui vinte una "vergogna americana".

Il presidente americano ha commentato il memorandum dei repubblicani uscito venerdì sul ruolo dell'FBI e del Dipartimento di Giustizia nell'inchiesta "sull'intervento russo", sostenendo che il documento "scagiona completamente Trump." Il documento, che è stato pubblicato dallo stesso Trump, osserva che l'FBI "ha mostrato un evidente pregiudizio" nei confronti di Trump ed ha sostenuto l'ex candidato alla Casa Bianca Hillary Clinton.

"Ma la caccia russa alle streghe va avanti e continuerà. Non c'è stato nessun complotto, nessun intralcio alla giustizia. E' una vergogna per l'America!" — ha twittato Trump.

​Oltre ai dati sul presidente, il memorandum menziona le violazioni relative alle intercettazioni dell'ex consigliere di Trump Carter Page.

L'inchiesta sul presunto intervento della Russia nelle elezioni americane, così come i presunti legami tra Trump e Mosca, smentiti sia dalla Casa Bianca che dal Cremlino, è condotta dal Dipartimento della Giustizia e dal Congresso. Dmitry Peskov, portavoce del presidente Putin, ha definito le accuse sull'ingerenza russa nelle elezioni "assolutamente infondate".

Correlati:

Russiagate, Trump: Mai chiesto il licenziamento di Mueller, è una notizia falsa
Russiagate, ex analista della CIA scagiona il Cremlino e accusa FBI per ingerenza elezioni
Tags:
politica interna, Russiagate, Presidenziali USA 2016, FBI, Donald Trump, Hillary Clinton, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik