23:23 19 Novembre 2018
Vladimir Putin e Benjamin Netanyahu (foto d'archivio)

Netanyahu discuterà con Putin il coordinamento tra militari russi e israeliani in Siria

© Sputnik . Michael Klimentyev
Politica
URL abbreviato
9112

Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha dichiarato di voler discutere lunedì nella capitale russa il rafforzamento del coordinamento tra le forze armate dei due Paesi in Siria ed altre questioni importanti per la sicurezza dello Stato ebraico.

"Domani andrò a Mosca per incontrare il presidente russo Vladimir Putin. Discuterò i vari eventi nella regione, il consolidamento del coordinamento della sicurezza tra l'esercito israeliano e le truppe russe in Siria, oltre a una serie di altre questioni importanti per la sicurezza d'Israele", — ha dichiarato Netanyahu intervenendo nel consiglio dei ministri.

Tra la Russia ed Israele esiste un meccanismo di comunicazione entrato in vigore dall'autunno 2015, con l'obiettivo di evitare incidenti militari durante lo svolgimento della campagna antiterroristica delle forze russe in Siria.

Correlati:

Media: incontro segreto tra Russia, USA e Israele su tregua in Siria
Ambasciatore d'Israele in Russia esclude restituzione Alture del Golan alla Siria
Russia e Israele esortano Europa a condannare demolizione monumenti sovietici in Polonia
Israele dice no all'accordo Russia-USA sulla tregua in Siria
Israele spera che Russia e Usa non coinvolgano l’Iran nella tregua in Siria
Siria, Israele favorevole alla zona di de-escalation proposta da Russia ma con riserve
Der Spiegel: Israele ha indicato alla Russia i “limiti del possibile” in Siria
Israele chiede aiuto alla Russia per evitare riarmo di Hezbollah dalla Siria
Armi ad Hezbollah in Siria, premier Medvedev risponde a timori di Israele
Tags:
Geopolitica, Difesa, Sicurezza, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, visita a Mosca, crisi in Siria, Esercito, Esercito russo, Vladimir Putin, Benjamin Netanyahu, Siria, Medio Oriente, Russia, Israele
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik