22:06 20 Aprile 2018
Roma+ 19°C
Mosca+ 10°C
    Campo di concentramento Auschwitz (foto d'archivio)

    Indignazione in Israele per una legge della Polonia sull'Olocausto

    © Sputnik . Valeriy Melnikov
    Politica
    URL abbreviato
    1817

    Il leader dell'opposizione in Israele Isaac Herzog ha chiesto il ritiro dell'ambasciatore da Varsavia per protestare contro i piani del governo polacco di criminalizzare chi afferma che i polacchi abbiano aiutato i nazisti nello sterminio degli ebrei durante la Seconda Guerra Mondiale.

    "Mi rivolgo al premier e al ministro degli Esteri d'Israele Benjamin Netanyahu con la richiesta di richiamare il nostro ambasciatore in Polonia per consultazioni in merito alla legge approvata in Polonia, che dal nostro punto di vista è inammissibile", ha dichiarato il politico.

    La leadership dello Stato ebraico, tra cui il premier e il capo di Stato, ha già espresso disaccordo sul disegno di legge, approvato dalla camera bassa del Parlamento polacco e nella giornata di ieri aveva chiesto di rivederlo, accusando gli autori di attacco alla verità storica.

    Correlati:

    Le Nazioni Unite riportano alla luce gli archivi del 1940 sull'olocausto
    Marine Le Pen fa arrabbiare Israele per sue affermazioni sull'Olocausto
    Profughi ad Auschwitz: magistratura polacca avvia controlli per appello shock su internet
    L’Europa ha dimenticato il ruolo dell’URSS nella II Guerra Mondiale
    Tags:
    Olocausto, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Protesta, Incidente, Isaac Herzog, Polonia, Israele
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik