04:08 28 Maggio 2018
Roma+ 18°C
Mosca+ 13°C
    Città siriana di Afrin, obiettivo dell'operazione militare turca

    Appello curdi a Russia per fermare operazione turca: "rischio pulizia etnica" (VIDEO)

    © Foto: Bertramz
    Politica
    URL abbreviato
    19150

    Il rappresentante del Kurdistan settentrionale a Mosca Rodi Osman ha esortato la Russia a fermare l'operazione militare della Turchia contro i curdi siriani, ha dichiarato a Sputnik.

    "L'aviazione turca ha iniziato a bombardare il villaggio di Bulbul… L'approvazione di una simile operazione contro Afrin è un grave errore. La Russia deve fermarla e rivedere il via libera all'operazione che è stato dato alla Turchia e non stare dalla parte di un regime del genere." La stessa Russia sa che il regime fascista turco è focolaio e complice dei terroristi", ha detto.

    Come osservato da Osman, il sostegno all'operazione militare della Turchia e all'occupazione delle truppe turche di Afrin mettono in pericolo la vita di circa un milione di persone. Secondo lui, la popolazione curda corre il rischio di essere massacrata dalle forze di Ankara.

    Ecco un video dalla frontiera turco-siriana, dov'è iniziata l'operazione militare.

    Correlati:

    Turchia invia l'esercito in Siria e delinea gli obiettivi dell'operazione militare
    Caduti razzi siriani in territorio turco
    Siria, stato maggiore turco annuncia distruzione obiettivi curdi
    Siria, ministero Difesa russo ordina alle sue truppe di lasciare l'area di Afrin
    Turchia, ministero Esteri convoca ambasciatori di Russia, Iran e USA
    Curdi siriani dichiarano di resistere all'offensiva dell'esercito turco ad Afrin
    Tags:
    Curdi, Geopolitica, Politica Internazionale, crisi in Siria, YPG, Esercito, Siria, Turchia, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik