17:38 23 Giugno 2018
Dimostrante palestinese al confine con Israele (foto d'archivio)

Palestina, Olp chiede finanziamenti ai Paesi musulmani

© Sputnik . Valery Melnikov
Politica
URL abbreviato
640

Il comitato esecutivo dell'Organizzazione per la Liberazione della Palestina (Olp) ha esortato i Paesi musulmani a provvedere ai finanziamenti delle sue strutture dopo le minacce degli Stati Uniti di interrompere gli aiuti economici ai palestinesi.

"Chiediamo finanziamenti per l'Olp, l'unico rappresentante legittimo del popolo palestinese, per sostenere la fermezza dei palestinesi nella Gerusalemme occupata, per aiutare le famiglie delle vittime, dei feriti e dei prigionieri", si legge in un comunicato dell'organizzazione.

L'Olp ha aggiunto che sono necessari fondi alla luce delle minacce statunitensi di interrompere il finanziamento dell'agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l'occupazione dei rifugiati palestinesi nel Vicino Oriente (UNRWA). L'amministrazione americana aveva precedentemente congelato il finanziamento da 125 milioni $ all'agenzia. Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump aveva affermato che i palestinesi non sono interessati ai negoziati di pace con Israele, sollevando dubbi sull'opportunità dei finanziamenti da centinaia di milioni di dollari a beneficio della Palestina.

Correlati:

Gerusalemme-Israele, mondo arabo e Palestina in fermento per la decisione di Trump
Trump riconosce Gerusalemme come capitale dell'Israele. La reazione dei palestinesi
La Palestina ritiene la decisione USA su Gerusalemme una dichiarazione di guerra
Palestina romperà con gli USA dopo riconoscimento di Gerusalemme come capitale d'Israele
Tags:
Finanze, Politica Internazionale, OLP, ONU, Donald Trump, Medio Oriente, Palestina, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik