Widgets Magazine
08:54 16 Settembre 2019
Il ministro degli Esteri della Germania Sigmar Gabriel

Sigmar Gabriel: Mosca, Pechino e Washington considerano l'Europa una nullità

© Sputnik . Vitaliy Belousov
Politica
URL abbreviato
21103
Seguici su

Nelle condizioni di concorrenza tra le forze democratiche e autoritarie in Europa bisogna formulare gli interessi comuni per tutti i paesi membri e difenderli nell'arena mondiale. Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri tedesco Sigmar Gabriel in un'intervista alla rivista tedesca Der Spiegel.

La politica estera della Germania deve essere una parte della politica europea altrimenti la voce di Berlino non avrà peso a livello internazionale, sostiene Gabriel. Il ministro insiste sul fatto che l'Europa deve formulare interessi comuni. Finora l'accento era fatto alla conservazione dei valori occidentali — la liberta, democrazia, i diritti umani. Però ne è poco convinto Gabriel: «in un mondo dove ci sono tanti che mangiano carne è difficile essere vegetariano».

Secondo il ministro nel passato la Germania poteva contare sui francesi, britannici e americani per la difesa dei suoi interessi nell'arena mondiale, però adesso si sono ritirati in secondo piano. Il loro posto è stato occupato da altri: in Siria dalla Russia e l'Iran; nel commercio la Cina.

«In realtà Mosca, Pechino e Washington hanno qualcosa in comune: considerano l'UE una nullità. La disprezzano», ha detto Gabriel.

Il ministro ha anche espresso l'opinione che oggi viviamo nell'epoca della concorrenza fra i regimi democratici e autoritari. E inoltre gli ultimi cercano di estendere la loro influenza sopra l'UE e frammentarla.

L'unico paese del mondo che nel tempo presente ha un strategia geopolitica reale, secondo Gabriel, è la Cina. Questa strategia non è nel fare a pezzi l'Europa ma nel rafforzare l'influenza di Pechino su di lei.

Correlati:

Gabriel: deterioramento delle relazioni Russia USA è la più grande minaccia per la pace
Sigmar Gabriel commenta proposta di Putin di inviare missione di pace in Donbass
Germania, Gabriel a Washington per discutere sanzioni anti-Russia
Tags:
Opinione, politica, interessi, Economia, Sigmar Gabriel, USA, Cina, Russia, UE
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik