07:35 19 Ottobre 2018
Anatoly Bibilov

"L'Ossezia del Sud deve far parte della Federazione Russa"

© Sputnik . Mikhail Voskresenskiy
Politica
URL abbreviato
4310

Lo ha dichiarato il presidente Anatoly Bibilov.

Lo scorso giugno Bibilov aveva detto che il popolo dell'Ossezia del Sud voleva indire un referendum per l'unificazione con la Russia e "prima o poi" si concretizzerà questa volontà. Bibilov aveva inoltre affermato che il referendum sull'ingresso dell'Ossezia del Sud nella Federazione Russa si sarebbe svolto probabilmente nel 2017.

"L'Ossezia del Sud dovrebbe essere parte della Russia. E' la nostra patria storica. Siamo fuori dalla Russia da 80 anni, ma oggi siamo di fatto Russia. I nostri cittadini sono cittadini russi, la nostra economia è legata alla Russia, gli stipendi ed i programmi governativi sono finanziati dallo Stato russo" — l'edizione ossetina di Sputnik riporta le parole del presidente.

Come osservato da Bibilov, la leadership dell'Ossezia del Sud è pronta ad indire il referendum in qualsiasi momento.

Correlati:

L’Ossezia del Sud accoglie l’Italia: “Fate come noi, non abbiate paura degli USA”
La NATO esorta Mosca a non riconoscere indipendenza Abkhazia e Ossezia del sud
“Crimea e Ossezia del Sud sono il tributo per il Kosovo”
Putin discuterà con Tibilov ingresso truppe Ossezia del Sud nell'esercito russo
Il popolo dell'Ossezia del Sud vuole tornare a far parte della Russia
Tags:
Politica Internazionale, referendum, Indipendenza, Anatoly Bibilov, Russia, Georgia, Caucaso, Ossezia del Sud
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik