23:03 21 Settembre 2018
Cremlino

La Russia non ha ancora deciso sulle forniture di armi nel Donbass

© Sputnik . Kirill Kallinikov
Politica
URL abbreviato
8363

La Russia non ha deciso sulle fornitura di armi nel Donbass sullo sfondo delle intenzioni di Washington di iniziare le consegne di armi difensive in Ucraina, ha dichiarato oggi il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

"Non sono state prese decisioni in merito", ha detto Peskov, rispondendo alla domanda se la Russia abbia intenzione di fornire armi difensive in Ucraina orientale a seguito della decisione statunitense.

La portavoce del Dipartimento di Stato americano Heather Nauert aveva riferito il 22 dicembre scorso che Washington aveva deciso di fornire all'Ucraina armi difensive per garantire la difesa dell'integrità territoriale e della sua sovranità.

Correlati:

Poroshenko spiega perchè l'Ucraina ha bisogno delle armi americane
Filorussi di Lugansk avvertono dei rischi delle armi americane in Ucraina
A Mosca si commenta la decisione di Washington sulle forniture di armi in Ucraina
Gli USA hanno deciso di fornire all'Ucraina armi difensive
Vovan e Lexus pubblicano scherzo telefonico con rappresentante USA all'ONU (VIDEO)
Tags:
Geopolitica, Politica Internazionale, Difesa, Sicurezza, Armi all'Ucraina, Armi, Cremlino, Dmitry Peskov, Repubblica Popolare di Lugansk, Repubblica popolare di Donetsk, Donbass, Ucraina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik