09:53 21 Gennaio 2018
Roma+ 11°C
Mosca-5°C
    Ispettori OSCE nel Donbass

    Donbass, Polonia invita ufficiali russi a ritornare in missione per controllo tregua

    © Sputnik. Sergey Averin
    Politica
    URL abbreviato
    2201

    In precedenza si erano espressi per il rientro dei rappresentanti militari russi nella missione di monitoraggio nel Donbass il cancelliere tedesco Angela Merkel ed il presidente francese Emmanuel Macron.

    La Polonia chiede ai rappresentanti russi di ritornare al centro comune di controllo e coordinamento per il cessate il fuoco nel Donbass (JCMC), si afferma in una nota del ministero degli Esteri polacco.

    Varsavia è preoccupata dall'escalation del conflitto armato in Ucraina, come confermato dalla valutazione della missione speciale di monitoraggio dell'OSCE, fanno sapere i diplomatici polacchi. "Il numero delle violazioni del cessate il fuoco nel Donbass ha raggiunto un livello che non si registrava dallo scorso gennaio", si legge nel documento.

    Secondo il dicastero diplomatico polacco, il ritiro degli ufficiali russi è diventato un fattore che favorisce l'escalation.

    La Russia ha ritirato i suoi osservatori dal Donbass in quanto Kiev aveva a lungo ostacolato il loro lavoro e creato una "situazione tesa dal punto di vista morale e psicologico".

    Ad esempio gli ufficiali russi godevano di un'accesso limitato alla linea di contatto e non potevano comunicare con la popolazione locale.


    Correlati:

    Poroshenko ha discusso con la Merkel lo scambio di prigionieri nel Donbass
    Donbass, Mosca accusa Kiev: Vuole rompere gli accordi di Minsk
    Nel Donbass arrivato il 72° convoglio russo con aiuti umanitari
    Osservatori russi e ucraini del SZKK lasciano il Donbass
    Putin: in Donbass non c’è esercito russo, sono milizie autonome
    Tags:
    Politica Internazionale, Sicurezza, Polonia, Donbass, Ucraina, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik