11:57 20 Gennaio 2018
Roma+ 10°C
Mosca-9°C
    Trattato INF

    A Ginevra iniziate le discussioni tra Russia e USA sul trattato degli euromissili

    © Sputnik.
    Politica
    URL abbreviato
    261

    Sono iniziate a Ginevra le consultazioni tra la Russia e gli Stati Uniti sul trattato INF, che contempla l'eliminazione dagli arsenali dei due Paesi dei missili a medio e corto raggio, segnala il corrispondente di RIA Novosti.

    Le riunioni a livello di esperti si svolgeranno a porte chiuse. Secondo le previsioni, dureranno fino a venerdì.

    In aggiunta i media avevano precedentemente riferito che le consultazioni potevano essere annullate se gli Stati Uniti avessero imposto sanzioni sui missili russi.

    "Non ci sono problemi". Le parti hanno avviato oggi le consultazioni e dialogano normalmente", ha rivelato una fonte diplomatica a RIA Novosti.

    In precedenza il viceministro degli Esteri russo Sergey Ryabkov aveva dichiarato che la Russia era fedele e sostenitrice in pieno dell'accordo per l'eliminazione dei missili a medio e corto raggio (INF), tuttavia sarebbe stata costretta a reagire con una risposta speculare se Washington avesse rinunciato alle disposizioni del documento. Il diplomatico ha citato il dispiegamento di lanciamissili americani in Romania e Polonia in grado di lanciare i missili Tomahawk, espressamente proibiti dal trattato in quanto sfruttano postazioni terrestri fisse.

    Inoltre gli Stati Uniti hanno recentemente annunciato di voler sviluppare i missili da crociera terrestri e navali con un raggio d'azione proibito dal suddetto trattato.

    Ryabkov ha avvertito che la rottura dell'accordo potrebbe essere un duro colpo per il controllo degli armamenti e la non proliferazione.

    Correlati:

    Putin chiede agli USA di precisare accuse su violazione trattato euromissili
    Gorbachev si appella ai presidenti di Russia e USA per accordo Euromissili
    La Russia reagirà se gli USA usciranno dal trattato sugli euromissili
    Parlamento russo commenta probabile ritiro degli USA dal trattato sugli euromissili
    Dipartimento di Stato e Pentagono accusano Russia di violazione trattato su euromissili
    Francia esorta NATO a “rapida reazione” se Russia viola trattato su euromissili
    Russia non prende sul serio le accuse dei media USA sul dispiegamento di euromissili
    Tags:
    Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Geopolitica, Difesa, Sicurezza, Missili, Trattato INF, NATO, Sergey Ryabkov, Europa orientale, Europa, USA, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik