08:49 22 Luglio 2018
Petro Poroshenko

Poroshenko ringrazia la Crimea per la sua fede incrollabile nell’Ucraina

© Sputnik .
Politica
URL abbreviato
22430

Il presidente ucraino Petro Poroshenko ha ringraziato gli abitanti della Crimea per la loro “fede” nell’Ucraina. È stato pubblicato sul sito del capo dello stato.

La dichiarazione del leader ucraino è stata pubblicata in occasione della Giornata internazionale dei diritti umani. Poroshenko ha espresso la sua "sincera gratitudine" non solo alla popolazione russa della penisola, ma anche gli abitanti dei territori del Donbass non controllati da Kiev, ringraziandoli per la loro "resistenza".

"Vi ringrazio sinceramente per il vostro coraggio e tenacia, per la vostra incrollabile fede nella giustizia e nel nostro stato ucraino" ha detto Poroshenko. Il messaggio non specifica cosa intendesse esattamente.

La riunificazione della Crimea con la Russia è avvenuta dopo un referendum tenutosi a marzo 2014. Il 96,77% degli elettori della Repubblica di Crimea e il 95,6% dei residenti di Sebastopoli ha votato per la riunificazione con la Russia. Le autorità della Crimea hanno condotto il referendum su volontà dei cittadini dopo il colpo di stato in Ucraina a febbraio 2014. Kiev considera ancora la Crimea come suo territorio temporaneamente occupato.

Le autorità russe hanno più volte sottolineato che gli abitanti della penisola hanno votato a favore della riunificazione con la Russia in modo democratico e nel pieno rispetto del diritto internazionale e della Carta delle Nazioni Unite. Secondo il presidente Vladimir Putin, la questione della Crimea è "definitivamente chiusa".

Correlati:

La vista aerea del ponte della Crimea
Proposta per far firmare dichiarazione d'intenti a giornalisti USA in visita in Crimea
Poroshenko spera che l'Ucraina sia in grado di aderire a Schengen
Kiev: marcia per l'impeachment Poroshenko, organizzata da Saakashvili
Tags:
ONU, Situazione in Crimea, Crimea, Reintegro Crimea, Crimea, Riunificazione della Crimea alla Russia, Crimea e diritto internazionale, Crimea, adesione di Crimea, Petr Poroshenko, Vladimir Putin, Crimea, Ucraina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik