17:00 21 Aprile 2021
Politica
URL abbreviato
7220
Seguici su

Il presidente ceco Miloš Zeman ha accusato l'Unione Europea di vigliaccheria per il sostegno ai terroristi palestinesi. Lo ha affermato il capo di Stato alla conferenza "Libertà e Democrazia Diretta", segnala il portale di Praga České noviny.

"La vigliacca Unione Europea sta facendo tutto il possibile per far prevalere il movimento terrorista filo-palestinese su Israele," — si è lamentato il presidente ceco.

Zeman ha espresso questa valutazione dopo le recenti dichiarazioni di Leila Khaled del Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina (movimento considerato terrorista nella UE) all'Europarlamento, che ha paragonato la lotta contro l'Autorità Palestinese con lo sterminio degli ebrei ad Auschwitz.

"Non ho mai sentito tanta sfrontatezza", ha concluso il presidente ceco.

In precedenza Zeman aveva sostenuto l'iniziativa del presidente americano Donald Trump sul trasferimento dell'Ambasciata degli Stati Uniti a Gerusalemme, dichiarando allo stesso tempo che anche la missione diplomatica della Repubblica Ceca in Israele dovrebbe trovarsi in questa città.

Correlati:

Repubblica Ceca, Zeman: doppio standard l'atteggiamento verso Crimea e Kosovo
Repubblica Ceca, presidente Zeman smentisce teorema “propaganda russa” nelle elezioni
Repubblica Ceca, presidente Zeman propone soluzione per chiudere questione Crimea
La Palestina ritiene la decisione USA su Gerusalemme una dichiarazione di guerra
Paesi arabi: elaborare una posizione unica su Gerusalemme
Quali prospettive nel mondo per il riconoscimento di Gerusalemme come capitale d'Israele?
Gerusalemme, Israele invia truppe aggiuntive nei territori palestinesi
Il Libano chiede sanzioni contro gli USA
Tags:
Terrorismo, Geopolitica, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Milos Zeman, Donald Trump, Gerusalemme, Medio Oriente, Israele, Palestina, Repubblica Ceca, UE, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook