04:28 16 Dicembre 2017
Roma+ 9°C
Mosca+ 2°C
    Tayyip Erdogan

    Torna alta la tensione tra Grecia e Turchia: Erdogan chiede revisione Trattato di Losanna

    © REUTERS/ Kayhan Ozer
    Politica
    URL abbreviato
    16419

    Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato diverse ore prima della sua visita in Grecia che il Trattato di pace di Losanna ha bisogno di “aggiornamenti”.

    Il rappresentante ufficiale del governo greco ha già segnalato "gravi timori" in relazione all'intervista di Erdogan.

    Tra le altre cose il Trattato di Losanna stabilisce i confini tra i due Paesi e sancisce i diritti della Grecia sulle isole nel Mar Egeo.

    "Quando parlo di aggiornamenti, possiamo discutere tutto, dalla a alla z, forse la Grecia sarà turbata da alcune questioni con previsioni concrete, ma possiamo sederci e discutere", ha affermato Erdogan. Ha precisato che la discussione che vuole intavolare non riguarderà la Grecia, ma l'intera regione. Il Trattato di Losanna definisce anche i confini territoriali tra Turchia, Iraq e Siria.

    Il presidente turco non ha chiarito quali modifiche punta ad introdurre, ma ha affermato che le distanze tra alcune isole sono "problematiche", aggiungendo che le questioni relative alle acque territoriali dei due Stati, lo spazio aereo e la piattaforma continentale sono risolvibili "facilmente".

    Le dichiarazioni di Erdogan contrastano nettamente la posizione di Atene, che considera il Trattato di Losanna del 1923 il perno inamovibile delle relazioni bilaterali: questa posizione è stata confermata in un'intervista all'agenzia turca Anadolu dal premier greco Alexis Tsipras.

    Dimitris Tzanakopoulos, rappresentante ufficiale del governo greco, ha dichiarato ieri che l'intervista di Erdogan "solleva gravi preoccupazioni ed interrogativi".

    Il Trattato di pace di Losanna, firmato nel luglio 1923 tra Gran Bretagna, Francia, Italia, Giappone, Grecia, Romania, Jugoslavia e dalla Turchia, fissa i confini del nuovo Stato turco formatosi dopo la dissoluzione dell'Impero Ottomano.

    Nell'autunno del 2016 Erdogan aveva fatto sapere di voler rivedere il Trattato di Losanna, che fissa i confini della Turchia moderna. Allora aveva criticato il Trattato di pace di Losanna del 1923 in quanto non vantaggioso per la Turchia.

    Correlati:

    La Grecia accusa la Turchia di atteggiamento provocatorio
    Consigliere di Erdogan chiede di rivedere con urgenza permanenza Turchia nella NATO
    Erdogan: gli USA vogliono stabilire il loro ordine nel Medio Oriente
    Tags:
    Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Geopolitica, Sicurezza, Recep Erdogan, Alexis Tsipras, Medio Oriente, Mar Egeo, Turchia, Grecia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik