18:37 15 Dicembre 2017
Roma+ 15°C
Mosca+ 2°C
    Vladimir Putin si è incontrato con Bashar al-Assad a Sochi

    Vladimir Putin si è incontrato con Bashar al-Assad a Sochi (VIDEO)

    © Sputnik. Michael Klimentyev
    Politica
    URL abbreviato
    4311

    Visita a sorpresa del presidente siriano Bashar Assad a Sochi dove ieri ha incontrato il presidente russo Vladimir Putin.

    Putin si è congratulato con Assad "per i risultati registrati nella lotta contro i terroristi" e per i progressi che porteranno "ad una inevitabile sconfitta dei miliziani". Assad — secondo quanto riferisce un comunicato del Cremlino — ha voluto ringraziare Mosca per aver preservato l'integrità politica della Siria. E si è detto certo che la Russia "supporterà Damasco affinché vengano evitate interferenze esterne nel processo politico in corso".

    Assad si è inoltre detto disponibile a dialogare con tutti gli attori coinvolti nel conflitto in Siria.

    "Fino alla vittoria totale sul terrorismo è chiaro che la strada sia ancora lunga. Ma per quanto riguarda il nostro lavoro congiunto per la lotta ai terroristi nel territorio siriano, l'operazione è vicina alla fine" ha detto Putin.

    Ha aggiunto che ora la fase successiva fondamentale sia passare ad una soluzione politica. Il presidente ha riconosciuto il fatto che Damasco sia pronta a lavorare con tutti coloro che vogliono la pace e la stabilità. Putin ha anche richiamato l'attenzione sul fatto che il governo siriano sia riuscito ad avviare un "dialogo reale e profondo con l'opposizione".

    Assad, a sua volta, ha osservato che "grazie all'esercito russo, la Siria è stata salvata come stato". Egli ha anche affermato che le azioni dell'aviazione russa hanno consentito di promuovere una soluzione politica della repubblica "basata sul rispetto della Carta delle Nazioni Unite, la sovranità e l'indipendenza dello Stato."

    Durante una riunione tenutasi il giorno prima, Putin ha anche presentato Assad alla guida del Ministero della difesa e dello Stato Maggiore.

    Come notato dal senatore Franz Klintsevich le trattative sono un grande passo avanti nel processo di stabilizzazione militare e politica della situazione in Siria.

    L'ultima volta che Assad si è recato in Russia è stato ad ottobre 2015 dopo l'inizio dell'operazione militare russa in Siria.

    Correlati:

    Putin si è congratulato con Assad per la liberazione di Deir ez-Zor
    Putin risponde a segretario di Stato USA sul futuro di Assad
    Tags:
    Incontro, Bashar al-Assad, Vladimir Putin, Siria, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik