16:06 06 Dicembre 2019
Bandiera americana sventola presso il Congresso

Russia chiede agli USA di mettersi dalla parte giusta della storia

© Sputnik . Igor Mikhalev
Politica
URL abbreviato
12224
Seguici su

L'ambasciata russa a Washington è rammaricata per il fatto che gli Stati Uniti si rifiutano di votare alle Nazioni Unite la risoluzione contro la glorificazione del nazismo. Lo si afferma nei commenti della missione diplomatica russa.

L'Ambasciata ha ricordato che Mosca ha iniziato a preparare l'ennesima risoluzione da votare all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite sulla "lotta contro la glorificazione di nazismo, neonazismo ed altre pratiche che contribuiscono ad alimentare forme contemporanee di razzismo, discriminazione razziale, xenofobia ed intolleranza". La risoluzione viene preparata tradizionalmente da decine di Paesi, di solito viene adottata da una maggioranza schiacciante, tuttavia Washington ha sempre votato contro. Nel 2016 ad esempio solo gli USA e l'Ucraina erano stati contrari alla risoluzione.

"L'indisponibilità statunitense nel sostenere il documento ogni volta che lascia perplessità e rammarico, soprattutto perché i continui tentativi di spiegare questa posizione con i timori per la libertà di espressione non sono convincenti soprattutto sullo sfondo della reazione della società americana ai contenuti della risoluzione che si concretizzano negli Stati Uniti", — si legge nel commento.

Come osservato dall'Ambasciata russa, il documento esprime preoccupazione per l'aumento di movimenti estremisti e partiti, così come condanna la glorificazione dei nazisti e dei loro collaboratori, l'inaugurazione di monumenti e memoriali a loro dedicati, nonché la distruzione dei monumenti dedicati a quelli che hanno combattuto contro il nazismo.

Secondo la dichiarazione della missione diplomatica, l'adozione della risoluzione è "un segnale della necessità di andare dalla parte giusta della storia."

Correlati:

Putin: la vittoria dell'Unione Sovietica sul nazismo rimarrà per sempre nella storia
Turchia, Erdogan: Europa è nazismo, non democrazia
Erdogan ha equiparato al nazismo la politica tedesca verso Ankara
Scontri e provocazioni: la "nuova" Ucraina celebra così la liberazione da nazismo
Poroshenko riscrive la storia: senza Ucraina nessuna vittoria sul nazismo
Americani ed europei inconsapevoli del ruolo dell'URSS nella vittoria sul nazismo
In Russia proposte delle sanzioni contro paesi che esaltano il nazismo
Tags:
Storia, Nazismo, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Ambasciata, Assemblea Generale delle Nazioni Unite, ONU, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik