08:37 25 Novembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca-6°C
    Ex presidente americano Jimmy Carter

    Casa Bianca impedisce all'ex presidente USA Jimmy Carter di recarsi in Corea del Nord

    © AP Photo/ Ross D. Franklin
    Politica
    URL abbreviato
    42662213

    L'ex presidente degli Stati Uniti Jimmy Carter ha dichiarato che la Casa Bianca non l'ha autorizzato a recarsi in Corea del Nord per negoziati a nome dell'attuale amministrazione.

    "Avrei voluto partire", ha dichiarato il 39° presidente degli Stati Uniti al New York Times.

    Secondo quanto riferito da Carter, ha discusso di questa possibile visita con Herbert McMaster, l'assistente alla Sicurezza Nazionale del presidente Trump, tuttavia ha ricevuto una risposta negativa.

    "Gli ho detto che se ce ne fosse bisogno, sarei a loro disposizione", ha aggiunto Carter.

    A metà degli anni '90 Carter si era recato a Pyongyang per conto del presidente Bill Clinton ed aveva raggiunto un accordo con Kim Il-sung, nonno delll'attuale leader nordcoreano Kim Jong-un.


    Correlati:

    Direttore della CIA parla della reazione alla "morte improvvisa" di Kim Jong-un
    Tutto dipende dal Cremlino: USA vorrebbero collaborare con Russia su Siria e Nord Corea
    Ministero esteri: Corea del Nord ha raggiunto parità potenziale nucleare con USA
    Nord Corea minaccia un attacco agli USA "inaspettato e inimmaginabile"
    Nord Corea minaccia ancora gli USA di guerra nucleare
    Corea del Nord, Trump: Kim Jong-un sarà testato come mai prima
    Tecnologia militare sovietica in Nord Corea: Kim Jong-un ha un'arma segreta?
    Diplomazia nordcoreana rivela i motivi dei test nucleari
    Tags:
    Dialogo, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Casa Bianca, New York Times, Kim Il Sung, Jimmy Carter, Donald Trump, Kim Jong-un, Bill Clinton, Penisola coreana, Corea del Nord, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik