19:43 21 Giugno 2018
Mikheil Saakashvili

Saakashvili denuncia rapimenti ed espulsioni dei suoi collaboratori dall'Ucraina

© AP Photo / Monika Scislowska
Politica
URL abbreviato
742

Mikheil Saakashvili, ex presidente della Georgia ed ex governatore della regione di Odessa (Ucraina - ndr) e leader del "Movimento delle Nuove Forze" in Ucraina, ha denunciato rapimenti, arresti ed espulsioni dei suoi più stretti collaboratori a Tbilisi.

"Il mio amico…David Makishvili, così come la mia ex guardia del corpo e autista (…) sono stati inviati in Georgia su un aereo della Guardia Nazionale ucraina", ha scritto Mikhail Saakashvili sulla sua pagina Facebook.

Ieri Saakashvili aveva dichiarato che a Kiev persone armate avevano rapito l'ex capo delle sue guardie del corpo Georgi Rubashvili, mentre Makishvili ed un altro suo collaboratore Mikhail Abzianidze erano irreperibili.

Correlati:

Saakashvili ha annunciato di voler cambiare il potere a Kiev
In un comizio a Kiev Saakashvili parla del tesoro nel palazzo del presidente Poroshenko
Saakashvili è un progetto dei servizi segreti USA? “La carta antirussa non funzionerà”
Saakashvili corona la sua “impresa”: in modo rocambolesco entra in Ucraina
Tags:
politica interna, espulsione, SBU, Mikhail Saakashvili, Ucraina, Kiev
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik