17:14 16 Ottobre 2018
Kim Jong-un

Nord Corea valuta test nucleare "mai visto" nel Pacifico come reazione ad azioni di Trump

© REUTERS / KCNA
Politica
URL abbreviato
8242

Il ministro degli Esteri Corea del Nord Ri Yong-ho, che si trova a New York per partecipare all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, ha dichiarato che tra le possibili risposte al discorso di Donald Trump all'ONU e alle nuove sanzioni unilaterali USA potrebbe esserci un test "mai visto" della bomba all'idrogeno nel Pacifico, riporta Yonhap.

"Non so quali saranno le misure in concreto, è compito del nostro compagno presidente del Consiglio di Stato (Kim Jong-un — ndr), pertanto non le conosco," — l'agenzia sudcoreana Yonhap riporta le sue parole.

Lo stesso leader della Corea del Nord Kim Jong-un aveva definito il discorso di Trump all'ONU "folle" e il presidente americano "un prepotente gangster che sta giocando con il fuoco", aggiungendo di valutare contromisure estremamente dolorose per la minaccia pubblica dalla tribuna delle Nazioni Unite di distruggere la Corea del Nord in caso di minaccia della sicurezza statunitense.

Correlati:

L'impatto delle sanzioni sulla Nord Corea si è quasi esaurito
Trump: i Clinton hanno permesso alla Nord Corea di armarsi
Trump all'ONU: "America per prima e se sarà il caso distruggeremo la Corea del Nord"
Cina reagisce alle dichiarazioni minacciose americane sulla Nord Corea
Capo diplomazia nordcoreana reagisce alle minacce di Trump
Tecnologia militare sovietica in Nord Corea: Kim Jong-un ha un'arma segreta?
Tags:
Politica Internazionale, Difesa, Sicurezza, Bomba all'idrogeno, armi nucleari, Assemblea generale delle Nazioni Unite, ONU, Ri Yong-ho, Donald Trump, Kim Jong-un, Penisola coreana, Oceano Pacifico, Corea del Nord, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik