06:50 25 Febbraio 2018
Roma+ 6°C
Mosca-18°C
    Ministro degli Esteri della Turchia Mevlut Cavusoglu

    Per capo diplomazia turca "UE dovrebbe imparare a relazionarsi da pari con la Russia"

    © AP Photo/ Andrew Harnik
    Politica
    URL abbreviato
    6100

    L'Unione Europea dovrebbe imparare a rivolgersi da pari con la Russia, rinunciando al ruolo di partner più maturo, ha dichiarato il ministro degli Esteri turco Mevlüt Çavuşoğlu.

    "L'Unione Europea dovrebbe imparare a trattare con la Russia. Che piaccia o meno, la Russia è il più grande Paese europeo. Si può essere in disaccordo, non abbiamo lo stesso punto di vista su molte questioni, ma la UE dovrebbe capire che non è quella che comanda. Ma per i suoi problemi interni manca di previdibilità, questo è un problema ", ha detto Cavusoglu in un'intervista con Al-Monitor.

    Parlando dell'acquisto dei sistemi di difesa aerea russi S-400, il capo della diplomazia turca ha dichiarato che Ankara ha cercato di comprare le armi dai suoi alleati della NATO, tuttavia non sono state soddisfatte le condizioni, specie sul trasferimento di tecnologia.

    "La Russia ha fatto l'offerta migliore per la Turchia".

    Correlati:

    USA: proposte sanzioni contro Turchia per acquisto S-400
    “La fiducia nella NATO è minata”: la Turchia spiega l’acquisto di armi dalla Russia
    Preoccupazione in Germania: “lanciamissili russi S-400 allontanano Turchia dalla NATO”
    Turchia si oppone a sanzioni antirusse imposte da Occidente
    Cavusoglu: Occidente ha la malattia di intromettersi negli affari di Russia e Turchia
    Scontro UE-Ankara, Erdogan: “la Turchia resta un Paese di serie B per l'Occidente”
    Tags:
    Politica Internazionale, Geopolitica, Occidente, Unione Europea, Mevlüt Çavuşoğlu, Russia, UE, Turchia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik