17:08 22 Settembre 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 15°C
    Sventola la bandiera del Kurdistan iracheno tra i peshmerga curdi in lotta contro l'ISIS nel nord dell'Iraq

    Casa Bianca chiede di annullare il referendum sull'indipendenza del Kurdistan iracheno

    © AFP 2017/ AHMAD AL-RUBAYE
    Politica
    URL abbreviato
    1273539

    Gli Stati Uniti non sostengono il referendum per l'indipendenza del Kurdistan iracheno, in quanto è fonte di instabilità in Iraq ed ostacola la lotta contro l'ISIS, pertanto dovrebbe essere abolito. Lo ha comunicato l'ufficio stampa della Casa Bianca.

    "Gli Stati Uniti non sostengono la decisione del governo regionale del Kurdistan iracheno per svolgere il referendum sull'indipendenza questo mese", si afferma nel comunicato della Casa Bianca.

    Washington ritiene che "il referendum distrae dagli sforzi per combattere l'ISIS e portare stabilità nelle zone liberate".

    "Il referendum in una regione contesa è particolarmente provocatorio e destabilizzante. A questo proposito chiediamo al governo regionale del Kurdistan iracheno di annullare il referendum e per avviare un dialogo serio e sostanziale con Baghdad, gli Stati Uniti sono pronti a sostenerlo", — si evidenzia nel comunicato.

    Le autorità della regione autonoma del Kurdistan iracheno avevano unilateralmente indetto un referendum sulla secessione dall'Iraq per il prossimo 25 settembre, ignorando il parere delle autorità centrali.

    A Baghdad il referendum è considerato illegale. Il Parlamento iracheno ha votato una mozione di condanna per il referendum indipendentista dei curdi.

    Correlati:

    Kurdistan iracheno, la Turchia chiede di rinunciare al referendum
    USA esortano il Kurdistan iracheno a rinviare referendum sull'indipendenza
    Il Kurdistan non può diventare indipendente, dice il vice presidente iracheno
    Iraq, il Kurdistan non vede alternativa all’indipendenza
    Iraq, Turchia: referendum indipendenza Kurdistan è errore terribile
    I curdi siriani propongono la costituzione del Kurdistan Siriano
    Il Kurdistan iracheno potrebbe chiedere assistenza militare alla Russia vs Daesh
    A Mosca aperta sede di rappresentanza del Kurdistan occidentale
    Il sogno di un Kurdistan indipendente si scontra con la prudenza politica
    Tags:
    Terrorismo, Politica Internazionale, Geopolitica, Curdi, referendum, Indipendenza, Coalizione USA anti ISIS, Daesh, Casa Bianca, Turchia, USA, Iraq, Kurdistan
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik