12:40 21 Settembre 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 13°C
    Dipartimento di Stato USA

    Dipartimento di Stato USA vuole i caschi blu dell'ONU al confine tra Russia e Ucraina

    © flickr.com/ Tom Arthur
    Politica
    URL abbreviato
    10848219

    Il contingente di pace in Ucraina orientale deve avere un ampio mandato, inoltre i caschi blu devono poter essere schierati lungo il confine russo-ucraino, ha dichiarato la portavoce del dicastero diplomatico americano Heather Nauert.

    Secondo la Nauert, Washington considera questa misura come un mezzo per difendere i cittadini ucraini.

    All'inizio di questo mese Vladimir Putin aveva affermato di sostenere l'idea per l'invio delle forze di pace in Ucraina. Allo stesso tempo aveva sottolineato che il contingente sarebbe dovuto essere schierato esclusivamente lungo la linea di contatto nel Donbass e in nessun altro posto.

    Mosca ha spiegato tutte le sue proposte includendole in una bozza di risoluzione al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite per le discussioni.

    A sua volta il presidente ucraino Petr Poroshenko ha detto che le forze di pace devono essere schierate sia sul territorio del Donbass che lungo il confine russo-ucraino.

    Correlati:

    Filorussi Donetsk mettono in guardia da false flag dei servizi segreti ucraini nel Donbass
    Ucraina, Poroshenko: in Usa per discutere di dispiegamento peacekeeper in Donbass
    Merkel sostiene l'iniziativa russa: inviare una missione ONU nel Donbass
    Ucraina passa a Consiglio Sicurezza ONU bozza di risoluzione per forze di pace nel Donbass
    Media: Putin vuole usare i caschi blu nel Donbass per dividere l’Occidente
    Sigmar Gabriel commenta proposta di Putin di inviare missione di pace in Donbass
    Kiev accusa la Russia di rubare iniziativa di pace in Donbass
    Tags:
    Pace, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Confine, ONU, Consiglio di Sicurezza ONU, Dipartimento di Stato USA, Petr Poroshenko, Vladimir Putin, Heather Nauert, Russia, Donbass, Ucraina, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik