15:46 24 Novembre 2017
Roma+ 18°C
Mosca-4°C
    USA-Cina-Russia

    Dipartimento di Stato USA minaccia Cina e Russia di sanzioni se aiuteranno Nord Corea

    © Foto: pixabay
    Politica
    URL abbreviato
    202791437

    Gli Stati Uniti intraprenderanno misure contro la Russia e la Cina se sosterranno la Corea del Nord ha dichiarato l'assistente del segretario di Stato Susan Thornton.

    Secondo la diplomatica, gli Stati Uniti "sono consapevoli" che "il successo della strategia di pressione dipenderà dalla cooperazione con i partner internazionali, in particolare con Pechino".

    "Continuiamo a lavorare con la Cina e la Russia per migliorare le sanzioni, ma resta ancora molto da fare. Ci auguriamo di poter lavorare con la Cina e la Russia per risolvere questo problema e continueremo a dialogare su come mantenere la pressione sulla Corea del Nord".

    La Thornton ha osservato che gli Stati Uniti "hanno fatto chiaramente capire che se la Cina e la Russia non faranno nulla, utilizzeremo gli strumenti che abbiamo".

    "Solo lo scorso mese abbiamo introdotto nuove sanzioni contro persone fisiche e società russe e cinesi che sostengono la Corea del Nord. Continueremo ad adottare provvedimenti a livello multilaterale e unilaterale per contenere le attività illegali della Corea del Nord, a prescindere dove si trovino."

    Ieri il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha approvato all'unanimità la risoluzione con nuove sanzioni contro la Corea del Nord. Anche se nel testo sono state eliminate le misure più dure proposte da Washington, le sanzioni limiteranno significativamente le capacità di esportazione e di importazione di Pyongyang. La risoluzione №2375 ha introdotto le sanzioni più pesanti delle Nazioni Unite nel XXI secolo.

    In precedenza le autorità nordcoreane avevano annunciato di aver testato con successo la bomba all'idrogeno, destinata ad equipaggiare missili balistici intercontinentali. E' stato il 6° test nucleare della Corea del Nord. Poco prima Pyongyang aveva testato un missile balistico che aveva attraversato il territorio giapponese.

    Correlati:

    Corea del Nord, Cremlino: risoluzione assunta nel nostro interesse
    Corea del Nord, sì unanime dell’Onu a nuove sanzioni
    Nord Corea: per USA "dolore e sofferenza" in risposta alle nuove sanzioni
    “Interessi diversi per Cina e Russia, ma non vogliono crollo del regime in Nord Corea”
    Stoltenberg: le azioni della Corea del Nord hanno bisogno di una risposta globale
    Media: possibile partecipazione di Iran e Russia a programma nucleare della Corea del Nord
    Corea del Nord, Russia: Continueremo cooperazione economica nel rispetto risoluzione Onu
    Tags:
    Sanzioni, Geopolitica, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Dipartimento di Stato USA, Susan Thornton, Penisola coreana, Corea del Nord, USA, Cina, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik