23:09 24 Novembre 2017
Roma+ 14°C
Mosca-5°C
    Fethullah Gulen, predicatore islamico anti-Erdogan (foto d'archivio)

    Opposizione turca, caso Gulen: Berlino dice no a richiesta di Ankara

    © AP Photo/ Selahattin Sevi, File
    Politica
    URL abbreviato
    130121

    Le autorità tedesche si sono rifiutate di congelare i conti dei sostenitori del predicatore islamico d'opposizione Fethullah Gülen che vivono in Germania dopo che era pervenuta la corrispondente richiesta dalla Turchia, scrive Spiegel.

    Secondo il settimanale, Ankara aveva inviato una nota a Berlino all''inizio dell'anno, in cui sono elencati i nomi di quasi 80 turchi residenti in Germania. La risposta del ministero degli Esteri tedesco è arrivata alla fine di giugno. Come scrive Spiegel, nella risposta si afferma che per introdurre le misure per il congelamento dei loro conti "manca la base giuridica".

    In precedenza il ministero degli Interni della Germania aveva confermato che Ankara aveva inviato 6mila richieste d'estradizione dei sostenitori di Gülen. Queste richieste sono state respinte.

    Le autorità turche hanno accusato Gülen di essere il regista del fallito colpo di stato militare la notte del 16 luglio 2016. Gülen stesso ha affermato la propria innocenza ed ha condannato l'insurrezione, ciononostante le autorità turche hanno chiesto la sua estradizione agli Stati Uniti, Paese in cui risiede il dissidente anti-Erdogan. In Turchia dopo il tentato golpe circa 32mila persone sono state arrestate, circa 100mila funzionari sono stati rimossi dal loro posto di lavoro. Bruxelles ha condannato queste misure repressive dopo aver di fatto sospeso i negoziati sull'adesione della Turchia all'Unione Europea.

    Correlati:

    Monito di Erdogan alla Germania: “non interferite nella politica interna della Turchia”
    Il governo della Turchia ha invitato la Germania ad "imparare a comportarsi"
    Turchia-Germania, Erdogan rilancia le accuse a Merkel: Ospitate i terroristi
    Germania, Gabriel: Berlino vuole relazioni oneste e amichevoli con la Turchia
    Tags:
    Geopolitica, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Opposizione, Colpo di stato in Turchia, Fethullah Gülen, Recep Erdogan, Germania, Turchia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik