13:55 14 Agosto 2020
Politica
URL abbreviato
0 220
Seguici su

In una conversazione telefonica con il segretario di Stato americano Rex Tillerson, il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha dichiarato che Mosca ritiene controproducente e pericoloso l'ulteriore rafforzamento della pressione sulla Corea del Nord tramite sanzioni, comunica il sito del ministero degli Esteri.

La telefonata è avvenuta su iniziativa americana.

"Ancora una volta Lavrov ha evidenziato che non c'è nessuna alternativa a soluzioni politico-diplomatiche per superare le tensioni nella penisola coreana ed ha ribadito la necessità di astenersi da qualsiasi iniziativa di carattere militare, gravida di conseguenze imprevedibili. Allo stesso tempo ha sottolineato che l'ulteriore rafforzamento della pressione sulla Corea del Nord tramite le sanzioni è considerato dalla Russia controproducente e pericoloso", — si afferma nel comunicato del dicastero della diplomazia russa.

Correlati:

Esperto: quali sono gli obiettivi dietro il lancio di missili della Corea del Nord
Corea del Nord, Tillerson: Usa coordineranno pressione
Corea del Nord, Mattis: non escludiamo mai le soluzioni diplomatiche
Corea del Nord, Trump: parlare non risolve la situazione
Corea del Nord: ecco il video dell'ultimo lancio missilistico
Nord Corea: l'ultima prova è il "preludio" per lanciare missili verso Guam
Financial Times: Nord Corea più vicina a Russia dopo raffreddamento rapporti con Cina
Russia invita Nord Corea a non rispondere alle esercitazioni congiunte USA-Corea del Sud
Tags:
Geopolitica, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Sanzioni, Rex Tillerson, Sergej Lavrov, Russia, USA, Penisola coreana, Corea del Nord
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook