07:19 18 Giugno 2018
Presidente della Corea del Sud Moon Jae-in

Presidente sudcoreano sicuro: “non ci sarà più nessuna guerra in Corea”

© REUTERS / Ahn Young-joon/Pool
Politica
URL abbreviato
1167

Il presidente sudcoreano Moon Jae-in ritiene che non ci sarà più la guerra nella penisola coreana e le minacce che arrivano dagli Stati Uniti sull'uso della forza servono per fare pressione sulla Corea del Nord.

"Gli Stati Uniti e il presidente Donald Trump hanno accettato di discutere con la Corea del Sud le azioni che intendono prendere, a prescindere dal tipo di opzione scelta," — ha dichiarato il capo di Stato sudcoreano nel discorso a 100 giorni dal suo insediamento.

Le sue parole sono riportate dall'agenzia Yonhap.

Il presidente sudcoreano ha inoltre osservato che la minaccia di Washington di usare la forza militare contro Pyongyang non significa necessariamente un'azione immediata.

Il capo di Stato ha sottolineato che "la linea rossa della Corea del Nord" sarà la creazione di una testata nucleare" e "la Corea del Nord è già vicina alla "linea rossa", tuttavia il dialogo con Pyongyang è possibile solo a determinate condizioni.

Correlati:

Consigliere Trump annuncia: siamo in guerra commerciale con Cina, no uso forza in Corea
Corea del Nord, Cina: segnali di allentamento tensione, ma crisi ancora non è risolta
USA e Corea del Nord cercano intermediario nella Russia
Financial Times: Nord Corea più vicina a Russia dopo raffreddamento rapporti con Cina
Foreign Policy: “il gioco è finito, la Corea del Nord ha vinto”
Tags:
Armi nucleari, Geopolitica, Guerra, Difesa, Sicurezza, Moon Jae-in, USA, Penisola coreana, Corea del Sud, Corea del Nord
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik