09:49 17 Ottobre 2017
Roma+ 12°C
Mosca+ 10°C
    Bandiera della Corea del Nord

    Per Mosca “sanzioni internazionali contro Nord Corea sono segnale a sostenitori guerra”

    © AFP 2017/ John Macdougall
    Politica
    URL abbreviato
    343066115

    Le sanzioni contro Pyongyang sono un segnale per tutti coloro che hanno paventato la soluzione militare della crisi nordcoreana dietro il falso pretesto della riluttanza di Russia e Cina per trovare un'intesa, ritiene il presidente della commissione Esteri del Consiglio della Federazione Konstantin Kosachev.

    "L'approvazione all'unanimità della risoluzione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite per imporre ulteriori sanzioni contro la Corea del Nord in sostanza è un segnale non solo per Pyongyang. Si tratta di un messaggio molto forte a tutti coloro che nell'ultimo periodo si sono prodigati per esasperare la situazione relativa alla crisi nordcoreana ed hanno discusso e paventato la soluzione militare con il pretesto dell'incapacità di Russia e Cina di negoziare," — ha detto Kosachev ai giornalisti.

    Kosachev ha espresso allo stesso tempo rammarico per il fatto che un rappresentante dell'amministrazione americana ha già annunciato che Donald Trump insieme ai suoi alleati continuerà ad aumentare la pressione economica e diplomatica su Pyongyang per "porre fine al suo comportamento minaccioso e destabilizzante."

    "Comportamenti intimidatori e destabilizzanti non dovrebbero manifestarsi da entrambe le parti," — ha rilevato il politico.

    Secondo Kosachev, i membri del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite hanno chiaramente dimostrato di essere ben a conoscenza dell'esistenza del problema e di essere pronti a risolverlo con un dialogo aperto e argomenti ragionevoli.

    "Ma le sanzioni internazionali hanno senso e sono efficaci solo se sono concordate da tutti i protagonisti a livello mondiale e non si configurano come una rappresaglia contro coloro che si mettono di traverso sulla strada del mondo unipolare", — ha sottolineato il deputato.

    Correlati:

    Klintsevich: Sanzioni contro Corea del Nord vanno legate al dialogo politico
    Trump ringrazia Cina e Russia per collaborazione su sanzioni contro Corea del Nord
    Media: Corea del Nord può completare sviluppo di una bomba a idrogeno in sei mesi
    Dipartimento di stato richiede agli americani di lasciare Corea del Nord entro 1 settembre
    Pentagono sospetta Nord Corea di condurre test missilistici da sottomarini
    Tags:
    Sanzioni, Geopolitica, Politica Internazionale, Difesa, Diplomazia Internazionale, Sicurezza, Consiglio di Sicurezza ONU, Konstantin Kosachev, Penisola coreana, Corea del Nord, USA, Cina, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik