Widgets Magazine
03:07 20 Settembre 2019
Soldati israeliani sulle Alture del Golan

Ambasciatore d'Israele in Russia esclude restituzione Alture del Golan alla Siria

© REUTERS / Baz Ratner
Politica
URL abbreviato
14534
Seguici su

Tel Aviv non ha intenzione di restituire le Alture del Golan, oggetto principale del conflitto israelo-siriano, ha dichiarato in un'intervista con RIA Novosti l'ambasciatore israeliano in Russia Gary Koren.

Durante la guerra dei sei giorni nel 1967 le forze israeliane avevano occupato le Alture del Golan e successivamente nel 1981 avevano annesso unilateralmente questo territorio. I tentativi di risolvere il conflitto si sono registrati prima della crisi siriana iniziata nel 2011.

"Secondo le nostre leggi, le Alture del Golan sono già un territorio sovrano d'Israele. Se qualcun altro pensa ancora che si possa discutere è ingenuo. In passato anche il governo di Ehud Barak ha cercato di negoziare, ha sondato la possibilità di condurre colloqui con Hafez Assad, ma per fortuna è fallito tutto, se avessimo restituito le Alture del Golan oggi avremmo avuto Hezbollah e i soldati iraniani nel Mar di Galilea," — ha sottolineato il diplomatico.

Nel conflitto siriano l'Iran e i suoi movimenti alleati nella regione, tra cui il gruppo sciita libanese "Hezbollah", sostengono le forze del presidente Bashar Assad. Le autorità dello Stato ebraico considerano l'Iran come "la minaccia numero uno" per il suo programma nucleare ritenuto tagliato ma non bloccato, il suo programma missilistico, la retorica ostile della sua leadership e il supporto alle forze anti-israeliane in tutto il Medio Oriente.

Correlati:

Caccia israeliani attaccano artiglieria siriana su Alture del Golan
ONU, la Siria chiede di punire Israele per aggressione sul Golan e sostegno a terroristi
Siria, Koren: Israele appoggia sforzi russi per zone cuscinetto
Israele contro coinvolgimento dell'Iran nel processo di de-escalation in Siria meridionale
Israele dice no all'accordo Russia-USA sulla tregua in Siria
Der Spiegel: Israele ha indicato alla Russia i “limiti del possibile” in Siria
Tags:
Geopolitica, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Hezbollah, Gary Koren, Bashar al-Assad, Medio Oriente, Israele, Iran, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik