Widgets Magazine
07:40 18 Agosto 2019
Premier bulgaro Boyko Borisov

Premier bulgaro riconosce inutilità sanzioni UE contro la Russia

© AFP 2019 / THIERRY CHARLIER
Politica
URL abbreviato
10280

Le sanzioni europee contro la Russia non hanno interpretato il loro ruolo: con la Russia serve costruire relazioni normali e pragmatiche, ha dichiarato il premier bulgaro Boyko Borisov.

"In questi anni ho avuto rapporti molto complessi con la Russia, ma il pragmatismo ci impone di costruire relazioni normali con Mosca", — ha dichiarato Borisov citato dall'agenzia bulgara Focus.

Secondo Borisov, ha sempre creduto che i rapporti tra l'Europa e la Russia debbano essere pragmatici.

"Purtroppo anche per colpa nostra non lo sono e le conseguenze come di regola sono amare per l'Europa. Non vorrei e non mi piace commentare i rapporti di altri Paesi europei con la Russia, né le relazioni russo-americane. Credo che la Bulgaria persegua una politica pragmatica e devo aggiungere che non ha mai creato problemi nè alla UE nè alla NATO", — ha concluso il primo ministro bulgaro.

Correlati:

Ex segretario NATO accusa UE di disinformazione sulle nuove sanzioni USA contro la Russia
Cinque Paesi partner della UE prolungano le sanzioni contro la Crimea
Russia: Se Bruxelles sosterrà sanzioni Usa, risponderemo duramente anche a UE
"Sanzioni americane influenzano sempre meno l'economia russa"
Diplomazia di Mosca commenta proroga sanzioni UE contro Russia
“UE è intrappolata nella morsa delle sanzioni contro la Russia”
Tags:
Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Occidente, sanzioni antirusse, Unione Europea, Boyko Borisov, Bulgaria, UE, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik