09:17 22 Agosto 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 24°C
    Migranti in Grecia (foto d'archivio)

    Bruxelles: oltre 24mila migranti di Grecia e Italia ridistribuiti in Europa

    © AP Photo/ Lefteris Pitarakis
    Politica
    URL abbreviato
    216804

    Oltre 24mila migranti sbarcati in Grecia e in Italia sono stati mandati in altri Paesi della UE nell'ambito dell'impegno della UE per ridistribuire in 2 anni fino a 40mila richiedenti asilo dal territorio dei due suddetti Stati, ha riferito oggi il commissario europeo per gli affari interni, migrazione e cittadinanza Dimitris Avramopoulos.

    "A giugno sono state ridistribuite quasi 3mila persone, complessivamente siamo a 24mila migranti", — ha detto il commissario ai giornalisti a Bruxelles.

    Secondo Avramopoulos, adesso in Grecia e in Italia sono stati registrati e pronti per essere ridistribuiti in Europa circa 5mila richiedenti asilo.

    In precedenza, minacciando multe, la Commissione Europea aveva chiesto agli Stati membri della UE di adempiere ai propri obblighi relativi al programma di reinsediamento dei richiedenti asilo entro settembre.

    Le domande dei migranti richiedenti asilo vengono prese in considerazione nei punti caldi sul territorio di Italia e Grecia, i quali successivamente vengono inviati negli altri Paesi europei nel quadro dei programmi di reinsediamento all'interno dell'Unione Europea.

    Nel settembre 2015 i ministri degli Interni della UE avevano deciso a maggioranza di reinsediare in 23 dei 28 Paesi dell'Unione oltre ai 40mila richiedenti asilo altri 120mila migranti che si trovano nella UE.

    Correlati:

    Schulz mette in guardia: bisogna evitare che la crisi migratoria si ripeta
    Immigrazione, schiaffo dell’Ue all’Italia e PD sempre più “leghista”
    Merkel: la Germania ha buoni strumenti per limitare l’immigrazione
    Immigrazione: solo chiacchiere, zero fatti
    Orban: l’UE non svilupperà mai una politica comune sull’immigrazione
    Immigrazione, governo ungherese sfida Bruxelles
    L'ingerenza di Soros: il suo programma per l'Italia (lo dice lui)
    Tags:
    migranti, profughi, Immigrazione, Crisi dei migranti, quote migranti, Commissione Europea, Unione Europea, Dimitris Avramopoulos, UE, Grecia, Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik