11:39 20 Agosto 2017
Roma+ 25°C
Mosca+ 23°C
    Bandiere di Germania, Russia e UE

    Berlino frena su nuove sanzioni antirusse USA: "serve coordinamento con UE"

    © Sputnik. Sergey Guneev
    Politica
    URL abbreviato
    1989081

    Berlino ritiene necessaria una stretta collaborazione tra gli Stati Uniti e l'Unione Europea relativamente alle sanzioni contro la Russia: l'obiettivo delle misure punitive contro Mosca non dovrebbe essere l'industria europea, ha dichiarato in una conferenza stampa la vice portavoce del governo tedesco Ulrike Demmer.

    "Crediamo che lo scopo delle sanzioni degli Stati Uniti non debba essere l'industria europea, resta vero… è importante uno stretto coordinamento tra gli Stati Uniti e l'Unione Europea per la politica di sanzioni nei confronti della Russia. In questa luce considereremo il disegno di legge approvato dal Congresso americano", — ha detto la Demmer.

    In precedenza la Camera dei Rappresentanti aveva approvato un disegno di legge che appesantisce le sanzioni contro Russia, Iran e Corea del Nord.

    In particolare potrebbero essere colpite da multe e sanzioni le società europee che collaborano nei progetti infrastrutturali energetici russi in Europa.

    Correlati:

    "Sanzioni americane influenzano sempre meno l'economia russa"
    USA, Camera dei Rappresentanti vota sì a nuove sanzioni più pesanti contro la Russia
    Americani d'origine russa chiedono a Trump di fermare la crociata contro la Russia
    Financial Times rivela reazione UE alle nuove sanzioni USA contro la Russia
    Tags:
    Economia della Russia, Gas russo, Geopolitica, Politica Internazionale, Energia, Economia, Diplomazia Internazionale, Occidente, sanzioni antirusse, Nord Stream 2, gasdotto, Congresso USA, Ulrike Demmer, Germania, UE, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik