00:57 20 Gennaio 2021
Politica
URL abbreviato
0 23
Seguici su

Il desiderio del Qatar di essere coinvolto nella normalizzazione della crisi siriana probabilmente è sincero e dovrebbe essere sostenuto, ha dichiarato il vicepresidente della commissione Esteri del Consiglio della Federazione Vladimir Dzhabarov.

L'ambasciatore del Qatar in Russia ha dichiarato a Sputnik che il suo Paese propone di organizzare a Doha i negoziati per la risoluzione del conflitto in Siria.

"Si tratta di una proposta inaspettata, ma si adatta perfettamente".

Il senatore russo ha sottolineato che il Qatar si trova isolato per il conflitto diplomatico con l'Arabia Saudita. "Vuole riconquistare la sua posizione nel mondo e nel mondo arabo, da qui la proposta."

Ha ricordato che il Qatar resta uno dei più importanti alleati degli Stati Uniti in Medio Oriente, inoltre il Paese ospita una grande base militare americana. Tuttavia Doha ha ripreso e praticamente normalizzato le relazioni con la Russia. "Ci sono state grandi operazioni di investimento con le azioni di Rosneft," — ha chiarito Dzhabarov.

Correlati:

Qatar, arrivato sesto gruppo di truppe turche
Qatar, Erdogan visiterà regioni del Golfo il 23-24 luglio
Tillerson esorta Qatar e gli altri 4 stati a dialogare per porre fine a crisi diplomatica
“Quartetto arabo” accusa il Qatar di sabotare gli sforzi di mediazione
Qatar, Arabia Saudita: boicottaggio continuerà, saranno prese altre misure
Tags:
Geopolitica, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, crisi in Siria, Vladimir Dzhabarov, Paesi del Golfo, Arabia Saudita, Qatar, Siria, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook