15:33 19 Settembre 2017
Roma+ 22°C
Mosca+ 13°C
    Stretta di mano tra Donald Trump e Vladimir Putin al G20 di Amburgo

    Casa Bianca fa il punto su cosa pensa Trump dopo l'incontro con Putin al G20

    © REUTERS/ Steffen Kugler/Courtesy of Bundesregierung
    Politica
    URL abbreviato
    270615

    Il direttore dell'amministrazione della Casa Bianca Reince Priebus ha raccontato la posizione del presidente Trump in relazione “all'intervento russo” dopo l'incontro con Vladimir Putin al G20.

    La questione della "ingerenza" della Russia è stata discussa nel primo incontro dal vivo dei presidenti Vladimir Putin e Donald Trump ad Amburgo durante i lavori del G20. Alla fine del faccia a faccia, Putin ha affermato che Donald Trump ha accettato le dichiarazioni della parte russa che smentiscono l'intervento di Mosca nel processo elettorale americano. Alla Casa Bianca a loro volta non hanno né confermato né smentito questa affermazione, solo Trump ha scritto su Twitter che "per due volte ha posto in modo duro la questione a Putin, che "categoricamente ha negato". Trump ha inoltre riferito in precedenza di aver espresso il parere su questo tema, secondo cui oltre alla Russia altri Paesi avevano potuto interferire nelle elezioni con gli attacchi hacker.

    "Il presidente non ha assolutamente creduto alla smentita di Putin", — ha affermato Priebus in un'intervista su Fox News.

    "Sì, ritiene che la Russia abbia compiuto queste azioni, ma crede anche che altri Paesi siano coinvolti," — Priebus ha commentato in direta su Fox News la reazione di Trump alla smentita di Putin.

    Priebus ha indicato la Cina e la Corea del Nord tra i Paesi che sono intervenuti negli affari statunitensi "per molti anni".

    La Russia ha ripetutamente negato le accuse di cercare di influenzare le elezioni in diversi Paesi. Il presidente russo Vladimir Putin ha dichiarato che gli Stati Uniti in tutto il mondo interferiscono nei processi politici, ma si sentono offesi dalla Russia, che presumibilmente ha interferito con le loro elezioni, tuttavia per Mosca non aveva senso interferire nelle elezioni americane.

    Correlati:

    Cybersicurezza, rappresentante USA all'ONU: “impossibile fidarsi della Russia”
    Trump ha rivelato il contenuto dei colloqui con Putin al G20 di Amburgo
    A Kiev capo diplomazia USA dice fino a quando dureranno le sanzioni contro la Russia
    Casa Bianca esprime soddisfazione per G20 e visita di Trump in Polonia
    A Mosca si valutano con soddisfazione i risultati del G20 di Amburgo
    Tags:
    hacker, cyber-security, Russiagate, Vertice G20 ad Amburgo (2017), Presidenziali USA 2016, G20, Fox News, Reince Priebus, Donald Trump, Vladimir Putin, USA, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik