03:56 19 Dicembre 2018
Bandiere dell'OSCE

Russia minaccia reazione se assemblea OSCE approva risoluzione di Kiev

© Foto : OSCE/Mikhail Evstafiev
Politica
URL abbreviato
10352

La delegazione russa presenterà una propria risoluzione sulla violazione delle autorità ucraine delle norme internazionali se verrà adottata la mozione della delegazione ucraina per il ripristino della sovranità del Paese.

Venerdì la commissione generale dell'assemblea parlamentare dell'OSCE per la politica e sicurezza ha adottato la bozza di risoluzione preparata dalla delegazione ucraina, dal titolo "Ripristino della sovranità e integrità territoriale dell'Ucraina". La delegazione russa ha votato contro la bozza.

La risoluzione deve essere ancora votata dall'intera assemblea. Poi, come previsto, il parlamento voterà la dichiarazione finale che comprenderà tutte le risoluzioni adottata dall'assemblea.

Secondo il documento, l'assemblea "ribadisce il suo pieno rispetto per la sovranità, l'indipendenza, l'unità e l'integrità territoriale dell'Ucraina all'interno dei suoi confini riconosciuti a livello internazionale, compresa la Repubblica Autonoma di Crimea e la città di Sebastopoli." Inoltre il documento propone ai membri dell'assemblea parlamentare dell'OSCE di "condannare l'occupazione temporanea della Repubblica Autonoma di Crimea e della città di Sebastopoli da parte della Federazione Russa, che prosegue l'aggressione ibrida contro l'Ucraina nel Donbass". Gli autori del documento propongono di "non rassegnarsi all'occupazione temporanea" della Crimea ed esortano il "ritiro delle forze di occupazione russe."

"Trentasei punti della risoluzione e praticamente in tutti gli autori accusano la Russia. Vorrei dire che la Russia può preparare 136 articoli sulle violazioni dei diritti fondamentali di tutte le norme internazionali da parte delle attuali autorità in Ucraina, salite al potere con un colpo di stato sostenuto tra l'altro da alcuni Paesi europei", — ha dichiarato il capo della delegazione russa e vicepresidente della Duma Petr Tolstoy.

"Sono convinto che l'Assemblea non dovrebbe approvare questo tipo di risoluzione, ma se avverrà, naturalmente la delegazione russa presenterà la sua bozza, in in questa sessione ma alla prossima," — ha dichiarato il politico prima della votazione.

Correlati:

Ministero Esteri dell'Ucraina protesta per la visita di Putin in Crimea
Deputato della Duma chiede a Kiev di togliere dalla Costituzione ucraina la Crimea
L'Ucraina ha costruito una nuova diga per bloccare l'arrivo dell'acqua in Crimea
I tatari di Crimea non vogliono trasferirsi in Ucraina
Tags:
Russofobia, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Assemblea parlamentare dell'OSCE, Petr Tolstoy, Crimea, Donbass, Ucraina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik