06:13 18 Febbraio 2018
Roma+ 14°C
Mosca-6°C
    Ex ministro dello Sport russo Vitaly Mutko

    Russia chiederà risarcimenti se annulleranno eventi sportivi internazionali

    © Sputnik. Aleksei Druzhinin
    Politica
    URL abbreviato
    2191

    La parte russa insisterà sul risarcimento dei danni in caso di cancellazione degli eventi sportivi internazionali che saranno assegnati al Paese mettendolo per iscritto negli accordi, ha dichiarato il vice premier ed ex ministro dello Sport Vitaly Mutko.

    Dopo la serie di scandali doping il Comitato Olimpico Internazionale aveva raccomandato alle federazioni internazionali di rinunciare all'organizzazione di tornei ed eventi sportivi in Russia. Conseguentemente la Russia ha perso il diritto di ospitare una serie di eventi, in particolare la finale dei mondiali di pattinaggio di velocità a Chelyabinsk quest'anno, i mondiali di skeleton e bob a Sochi quest'anno e i mondiali di biathlon del 2021 a Tyumen.

    "Sicuramente ci sarà questo punto, — ha detto Mutko durante il "question time" alla Duma, rispondendo all'interrogazione parlamentare sull'obbligo della richiesta di risarcimenti in caso di revoca dell'organizzazione di eventi sportivi internazionali. Ora abbiamo elaborato un modello di accordo, insisteremo su questo al momento della firma."

    Tags:
    Finanze, Giustizia, Sport, Vitaly Mutko, il ministro dello Sport, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik